Utente 191XXX
buon giorno
in questi giorni ho avuto molti rapporti sessuali con la mia ragazza.
(premetto che ho avuto 3 rapporti al giorno). questa mattina ho sentito un leggero fastidio ad urinare, sparito poi nel corso della giornata.
sono andato dal mio medico il quale mi dice che puo essere una modica congestione.
cosa significa? devo preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
modica congestione è robetta, per cui se il suo medico dice così si rassicuri.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la sua velocissima risposta. stavo dando un occhiata a questo sito ed ho riguardo la modica congestione ed ho trovato dei pareri discordi.
Leidottor Cavallini mi sembra che sostenga che la congestione non puo creare deficit erettile
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/132286/Sospetta-prostatite-e-deficit-erettile
mentre il suo collega izzo mi sembra che sostenga il contrario.
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/189325/Prostata-congestione-deficit-rapporti-sessuali
Il mio dottore dice che non puo causare problemi di erezione (che per giunta io non ho) casomai il dolore se e' intenso puo ibire l'erezione.
chi ha ragione? come mai il dott izzo sostiene il contrario? forse intende che la causa e' psicologica?
[#3] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
mi potrebbe dare una risposta?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Nel suo caso aveva appena avuto rapporti sessuali, per cui le sue domande sono almeno fuori luogo. La cosa varia da caso a caso. Glielo dico: anche su una sola domanda come medici siamo in grado di distinguere un casoi dall' altro. Pertanto eviti smili provocazioni, e glielo dico con le buone. Peraltro da me non riceverà uteriori risposte, aspetti che altri ripondano per me.
[#5] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
dottore io non faccio nessun tipo di provocazione, riporto solamente risposte date da lei e dal suo collegga izzo.
lei dice :Confermo che la congestioone prostaica non può dare deficit erettivo o di libido
e lo ribadisce anche in questa risposta:
http://www.medicitalia.it/consulti/Psicologia/189882/Candida-per-dottor-cavallini
dicendo che la prostata si congestiona 50 volte al giorno.
invece il suo collega ad una domanda identica risponde il contrario.( secondo la teoria del suo collega visto che la prostata si congestione 50 volte al giorno, il 90% degli uomini e' impotente?)
Mi pare ovvio che io chieda spiegazioni.
Se poi lei non vuole piu rispondere alle mie domande per coprire qualcosa allora questa e' un altra questione.
Premetto che non la sto accusando di nulla, in quanto la risposta che lei da e' in linea con quella che ho ricevuto dal mio medico.
Quello che mi irrita e qui lo dico e' che in medicitalia si trova troppo spesso questo abbinamento tra modiche congestioni ed impotenza!!!!
e questo mi fa pensare che ci siano tra i proffessionisti presenti in questo sito alcuni che lucrino su questa cosa (e premetto che questo non e' riferito a lei).
Ci sono troppe risposte contraddittorie: il dott.beretta che sostiene che le prostatiti non generano deficit erettile: http://www.medicitalia.it/consulti/Urologia/49258/Impotenza-da-prostatite
tale affermazione la conferma anche il dott quarto.
Allora mi chiedo come mai il dott izzo sostiene che addirittura una congestone asintomatica crea problemi nell erezione?
volete mettervi d'accordo...
Vi rendete conto che state dando delle risposte a persone con problemi!!!!!!!!!!!!
forse a qualcuno fa comodo che anche una modica congestione provochi impotenza?????????
sono molto deluso da tutto questo.