Utente 193XXX
Salve Dottore le riporto quello che mi sta accadendo in queste ultime due settimane. Dopo aver avuto febbre a 38.2 con mal di gola e raffreddore per due giorni continuo a rilevare un lieve rialzo termico, che varia da 37 a 37.2, in determinate ore della giornata. Nei primi giorni avevo il rialzo termico la mattina attorno alle 8.00 con una diminuzione nelle ore successive e un ulteriore aumento fisso (tutti i giorni) dalle 14.00 alle 17.00, successivamente a giorni alterni, mattina e pomeriggio, ed in questi ultimi 4 giorni il rialzo termico si limita alla sola fascia pomeridiana prima citata. Evidenzio il fatto che non accuso nessun tipo di disturbo fisico o stanchezza.
Mi sono presentato dal mio medico curante che ha escluso la mononucleosi, dalle possibili malattie, perchè già avuta, ma ad ogni modo mi ha consigliato di ripetere i test per eliminare tutti i dubbi e di farne altri.
Sono abbastanza preoccupato e per lo più sto frequentando una scuola di formazione militare e quindi sono soggetto a stare molto al freddo, tenendo conto che le divise, anche se invernali, sono leggere.
""Cosa mi consigliate? Evitare in ogni caso di preder freddo limitando la mia attività alle sole ore di lezioni mattinali e quindi di rientrare a lavoro ponendo a chi di competenza questa mia problematica o comunque di rimanere a riposo ed aspettare gli esiti degli esami?""
Da cosa può esser causato questo rialzo termico? Può esser un fattore naturale? cioè mi basta fare un lavoro fisico e la temperatura aumenta? o di stagione? Le dico stagionale perchè mi è già capitato nel mese di gennaio di misurare la mia temperatura alle 8.00 rilevando 37.1 ma è stato un caso isolato.

Grazie anticipatamente per la disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comprendi che, a distanza, non mi è possibile capire la causa detrminante la sintomatologia descritta. Prima di tutto, ocorre che ti sottoponga ad una visita generale, poi sarà utile una RX del torace in 2 proiezioni, una urinooltura, un tampone faringeo per la riucerca di germi patogeni, degli esami di laboratorio: emocromo con formula, tas , ves, azotemia, glicemia, proteina c reattiva, mucoproteine, citomegalovirus, EBV, toxoplasma. Se te la senti, puoi tranquillamente svolgere la tua attività lavorativa e di relazione. Un cordiale saluto