Utente 176XXX
Salve Gentilissimi Medici, vorrei prima di tutto ringraziarVi per il servizio di consulenza gratuito!
Il 30 Luglio 2010 ho ricevuto un rapporto orale senza profilattico da una prostituta. Il giorno stesso, preoccupatissimo, sono andato dal mio Medico di Base per chiedergli dopo quanto tempo avrei dovuto eseguire il Test dell' Hiv. Lui mi ha risposto che il Test va effettuato a 6 mesi dal rapporto a rischio e che poi va ripetuto altre 2-3 volte, sempre a distanza di 6 mesi l'una dall'altra.
Dopo circa 6 mesi, precisamente il 3 Febbraio 2011, mi sono sottoposto al Test in una Struttura Pubblica qui a Roma (I.F.O), in cui viene effettuato gratuitamente. Il 17 andrò a ritirare il Referto.
Su Internet ho letto che, una volta effettuato il Test dell' Hiv a distanza di 6 mesi dal rapporto a rischio e nel caso in cui questo risultasse Negativo, si ha la certezza assoluta di non aver contratto la malattia.
Mi chiedo come mai il mio Medico di Base mi abbia detto di ripetere il Test più volte!
Mi sono rivolto a Voi Specialisti proprio per avere delucidazioni in merito. Se l'esito che andrò a ritirare il 17 Febbraio dovesse risultare Negativo potrò avere l'assoluta certezza di non aver contratto il Virus? Mi spiego meglio: un Test Negativo a 6 mesi è assolutamente Definitivo?
O ha ragione il mio Medico di Base?
Grazie Infinite per l'attenzione!
[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla
28% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Le confermo che un test sierologico risultato negativo a distanza di 6 mesi da un episodio a rischio è assolutamente definitivo.
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Grazie di cuore!!!