Login | Registrati | Recupera password
0/0

Bentelan 1mg più oki

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Bentelan 1mg più oki

    Buongiorno, scrivo per avere un vostro parere su quanto prescrittomi dal medico della guardia medica.
    L'ho chiamato questa notte perchè non riuscivo a riposare a causa di una tosse
    violentissima, la quale mi ha causato un dolore al petto all'altezza del cuore molto forte.
    Tanto forte da accusare dolore col semplice respiro, e quando tossivo, il dolore era lancinante. Mi sono talmente preoccupato che ho deciso di chiamare la guardia medica.

    (Preciso che è da 10 giorni che mi sono ammalato di bronchite, ho preso 2 scatole di antibiotici per farla passare, alla fine sembra che sia passata ma la tosse è rimasta.)

    Quando arrivò la guardia medica mi confermò che la bronchite non cera più, tuttavia mi è rimasta una forte infiammazione alla gola, è questa infiammazione a farmi tossire, a detta del medico.
    Per quanto riguarda il dolore al petto, probabilmente ho una costola incrinata dovuta all'eccessivo e continuo sforzo nel tossire, sempre a detta della guardia medica.
    Per curare questa tosse mi ha prescritto: 2 compresse di bentelan 1mg al giorno la mattina a digiuno, 30 gocce di paracodina (diidrocodeina) ogni 8 ore, e una bustina di oki dopo pranzo e una dopo cena per curare l'infiammazione alla gola.

    Questa mattina ho chiamato il mio medico per comunicargli ciò che mi ha prescritto la guardia medica, ha appoggiato tutto tranne l'oki, a detta del mio medico il bentelan è gia un potentissimo antiinfiammatorio, aggiungere anche l'oki è eccessivo.

    Ora io non so che fare, so solo che la cura della guardia medica in nemmeno un giorno ha fatto effetto, calmandomi la tosse, causa principale del mio malessere. Mentre il mio medico personale, pur avendogli gia detto che accusavo un leggero dolore al petto e che la notte non riuscivo a dormire per via della tosse, mi diede solo un vaccino (bronco vaxom) per aumentare le mie difese immunitarie, le quali avrebbero poi sconfitto la tosse.
    Fatto sta che la notte seguente alla visita (ossia stanotte) la tosse è stata talmente violente e persistente costringermi a chiamare la guardia medica per avermi incrinato una costola.

    Ora capisco che le medicine vanno prese con cautela, ma se il mio medico avesse intuito la pericolosità della mia tosse, dato l'inizio del dolore al petto, avrebbe potuto farmi passare meno guai e a quest'ora non avevo la costola incrinata.

    Ora io vi chiedo, posso prendere i due oki come suggerito dalla guardia medica, dopo pranzo e dopo cena, pur prendendo le 2 compresse di bentelan 1mg al giorno?

    E cosa pensate della superficialità del mio medico, e della sua scelta verso il bronco vaxom? Sto seriamente pensando di cambiare medico.

    Grazie per l'attenzione



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 442 Medico specialista in: Psichiatria
    Farmacologia

    Risponde dal
    2007
    gentile utentedevo supporre che il collega della GM abbia prescritto oki in associazione al cortisonico non per intervenire sull'infiammazione che lo fa benissimo il bentelan ma per utilizzare l'effetto analgesico per la costola incrinata;si possono associare i due farmaci


    Tommaso Vannucchi

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Gentile dottore, la ringrazio per la sua risposta. La vorrei comunque informare che al terzo giorno di trattamento con bentelan, mi è ricomparsa stamane un po di febbre 37, e malessere generico. Sono un po preoccupato perchè non mi spiego come dopo 3 giorni di cortisone invece di migliorare peggioro. Tra l'altro essendo oggi sabato non posso nemmeno consultare il mio medico.
    Dalle indicazione della GM, oggi dovrebbe essere l'ultimo giorno di trattamento con bentelan, ma visti gli ultimi peggioramenti dovrei continuare anche domani? Lei cosa mi consiglia?
    Grazie per il suo supporto.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 442 Medico specialista in: Psichiatria
    Farmacologia

    Risponde dal
    2007
    sarebbe opportuno un inquadramento diagnostico del problema affinchè corrisponda una terapia adeguata;non ci sono problemi se anche domani assume una cp di bentelan


    Tommaso Vannucchi


Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21/03/2011, 12:53
  2. Compatibilità bentelan
    in Farmacologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/01/2011, 00:26
  3. Tachipirina e mal di testa
    in Farmacologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/05/2011, 21:50
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/06/2011, 18:13
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28/06/2011, 11:28
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896