Utente 468XXX
Buongiorno. Sono Stefano ho 21 anni ed è da 10 anni che gioco a calcio in una squadra dilettantistica "seconda categoria" , ultimamente si sono verificati episodi di tachicardia che mi hanno spinto ad andare da un cardiologo per effettuare una visita più approfondita.
Dopo aver fatto una ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA si è venuti alla conclusione che io ho la Valvola aortica bicuspide,un prolasso del lembo destro che determina un insufficenza di grado moderato severo.
La mia domanda è se attualmente posso continuare a giocare a livelli dilettantistici, e se c'è qualche operazione chirurgica che risolva questo problema.
Vi prego di rispondere alla mia domanda sono un pò disperato per me il calcio è tutto.
Vi Ringrazio per la risposta...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
se l'insufficienza è veramente di questo livello, purtroppo non è compatibile con l'attività agonistica.
la chirurgia risolve il problema ma ti consiglio vivamente di consultare il tuo specialista a riguardo
[#2] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
nel suo caso vi potrebbe essere una indicazione chirurgica ad effettuare una plastica della radice aortica oppure una sostituzione valvolare.
Dovrebbe eseguire una angio TAC e fornire maggiori dettagli sul suo ecocardio anche transtoracico per capire se vi siano condizioni che indichino un certo tipo di intervento o un altro

cordialmente

GM Actis Dato
[#3] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
anche se in ritardo la ringrazio per la risposta, per correttezza le dico che a breve spero, avrò un coloquio con un professore belga il dottor de guest. grazie.