Utente 607XXX
aiutatemi capire..
mia mamma 66 anni stamattina non si è sentita bene...
ha accusato forte dolore sterno...difficolta respirare e un formicolio braccio sinistro dal gomito in giu...
mi viene gia da avere paura
cosa puo essere stato?
ora è passato...
sente un po di feddro alle gambe

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i sintomi descritti sono troppo vaghi per poterle indicare una corretta diagnosi (sindrome influenzale, artrosi cervicale, problema cardiovascolare?) a distanza. Si consulti con il medico curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
dottore mamma è appnea andata dal cardiologo che ovviamente ha fatto ecocardiogramma...poi anche quello sotto sforzo..
dice che al cuore va tutto bene e che quindi potrebbe trattarsi di ernia iatale..o qualcosa tipo gastriste..
vorrei sapere cosa be pensa? ma questo dolore al petto che 'entra con ernia?
ovviamente ora dovra fare altri accertamenti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
L'ernia jatale, se accompagnato da un reflusso acido può comportare proprio quei disturbi che lei ha precedentemente scritto. Segua le indicazioni del collega. Saluti
[#4] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
dottore mia mamma 66 anni..
.operat anni fa per carcinoma mammario...prende feromax...
sono circa due settimane che accusa dei disturbi..
è successo la prima volta di notte...ha sentito dei forti dolori altezza sterno
che non passava...
cosi è andata dal medico curante il quale le ha detto di andare prima di tutto
dalla cardiologa...ha fatto elettrocardiogramma...risulta tutto ok...
poi è andata ieri dal gastroenterologo il quale le ha detto potrebbe trattaris
di ernia ietale
ora le ha prescritto al mattimo omeprazen e poi prima di pranzo e prima di cena
prendere peridon
quando accusa forti doloti larvasin 5 mg.
mamma prende anche pasticca pressione nebilox.
poi le ha detto di fare esfagolastroendoscopia...
le due volte in cui mamma ha accusato dolore sterno è stato di notte dopo cena...
la mi a domanda è secondo lei puoi essere ernia ietale?
anche avendo fatto eletrrocardiogramma potrebbe essere il cuore?
cosa è meglio mangiare^
copsa ne pensa delle cura che ha prescritto per ora?
dovra comunque fare anche ecodoppler.
grazie
[#5] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
percheè non mi risponde nessuno?
stanotte si è sentital male di nuovo verso le 5 del mnattino...con il solito dolore allo sterno che poi dopo un po è passato...
cosa puo essere?
qualcosa di grave?
ieri sera aveva mangiato pure e pesce lesso
grazie