Utente 195XXX
Ciao a tutti. Ho 26 anni e da molti convivo con il fastidioso problema dell'iperidrosi. In particolare il problema è accentuato nella zona palmare e, un pò meno, in quella plantare mentre non noto grossi problemi nella zona ascellare.
Praticamente ho le mani sudate 24 ore su 24 (tranne rare pause) con picchi veramente imbarazzanti, tanto da bagnare il foglio mentre scrivo (tra l'altro essendo mancino è ancora peggio), da vergognarmi quando devo stringere la mano di qualcuno o devo tenermi ai sostegni sui mezzi pubblici.
Devo dire che col tempo ho imparato a convivere con il problema e non ne faccio un dramma, ma la cosa mi da comunque fastidio e sogno di poter avere le mani asciutte come le persone normali, anche perchè in alcuni lavori che ho svolto lil problema mi dava abbastanza fastidio.

Fin qui la premessa. Ho quindi deciso di informarmi e ho visto che ci sono metodi temporanei (come le iniezioni di tossina botulinica) che però non mi convincono, sia per la temporaneità che per i costi che per il fatto che non vedo di buon occhio questa tossina.

Ho poi appreso della possibilità di "guarire" completamente e definitivamente grazie a una piccola operazione toracica che va a "distruggere" la parte del nervo simpatico che comanda la sudorazione delle mani. Dopo aver letto per bene in cosa consiste l'operazione mi sono convinto che sia la strada migliore da percorrere ma volevo fare alcune domande nello specifico ovvero.

- Quali sono i costi di questo intervento? Si può effettuare presso struttre pubbliche?

- Se sì qualcuno conosce la situazione nello specifico della città in cui vivo, ovvero Genova?

- Quali sono i passi preliminari per verificare che possa fare l'operazione? Devo fare delle visite in particolare e se sì presso quale specialista?

Mi scuso se alcune delle domande sono elementari ma non saprei davvero da dove cominciare, e ho pensato che magari qualche utente o, ancora meglio, qualche medico del forum (magari di Genova) potesse darmi indicazioni.


Grazie mille in anticipo,


Enrico

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente.
Innanzitutto può leggere l'articolo che ho pubblicato su questo sito dove potrà trovare le risposte alle sue domande.
Le faccio tuttavia un riassunto. La tossina funziona temporaneamente con ripristino successivo della sudorazione. E' molto costosa nonchè dolorosa.
L'intervento di simpaticectomia è l'unica reale soluzione al problema e consiste nel sezionare (non distruggere) un piccolo nervetto (il nervo simpatico) con scomparsa immediata del problema.
L'intervento lo si effettua tranquillamente col Sistema Sanitario Nazionale (quindi senza pagar nulla, con la semplice richiesta rossa).
E' importante effettuare un colloquio per capire i vantaggi, svantaggi, benefici ed eventuali effetti collaterali e nulla più!
Io me ne occupo personalmente e nei casi di lontananza faccio in modo di far coincidere il colloquio con il ricovero nella stessa giornata (nel caso in cui il paziente decidesse di ricoverarsi).
In Liguria personalmente non conosco colleghi che se ne occupano purtroppo.

Le scrivo il link al mio articolo

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-toracica/625-iperidrosi-sudorazione-anomala.html