Utente 186XXX
Salve dottori,
stò prendendo l'antibiotico Tetralysal ormai da una decina di giorni per mandare via una cisti sebacea. Sempre per lo stesso motivo un mese e mezzo fa ho preso il medesimo antibiotico, su indicazione del dermatologo, per 20 giorni.
È da allora che non sono stato più lo stesso. Sono sempre stanco e quando mi alzo la mattina è come se avessi fatto chissà che il giorno prima.
Io ho sempre creduto che il luogo comune "gli antibiotici buttano giù" fosse privo di significato, addossando alla malattia la colpa della satnchezza. Nel mio caso però sono perfettamente sano escluso questa cisti, e mi risulta difficile pensare che una cosa così minuscola possa essere la causa del mio stato.

È quindi vero che gli antibiotici, le tetracicline in questo caso, possono causare stanchezza?

Aggiungo che dalle analisi del sangue, particolarmente approfondite, risulta tutto nella norma senza nessun tipo di carenza.


Ringrazio per la risposta,
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
in qualche caso si può notare la stanchezza da "antibiotici" reversibile dopo pochi giorni dalla sospensione della cura