Utente 194XXX
Salve gentili Dottori!
sono un uomo di 38 anni normopeso,
dalla nascita mi è stato riscontrato un soffio che si è poi trsformato in un prolasso mitralico con lieve rigurgito, fino all'età di 30'anni non ho accusato problemi di qualsivoglia tipologia, ma dai 30 in su sono iniziate ed aumentate con regolarità extrasistole, aritmie, tachicardie.
dai controlli che effettuo regolarmente con ecografia il cuore risulta in ordine, ed anche sotto sforzo non si presentano preoccupanti aritmie, il problema che però mi aumenta costantemente col passare del tempo è quello dell'IPOTENSIONE ORTOSTATICA, il solo piegarmi e rialzarmi velocemente sulle ginocchia mi provoca spiacevoli capogiri e affanni, se poi ripeto le flessioni per qualche serie allora si associa tachicardia e sintomatologia da pre-sincope.
chiedo se questi sintomi posso essere associati al mio prolasso mitralico.
molte grazie in anticipo!

Valerio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No , nonnha alcun rapporto con il lieve prolasso maidico che lei riferisce. Cechi di mangiare più salato e d bere molto, circa duenlitri di acqua al di.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la celere risposta dottore, avendo letto che tra i sintomi del prolasso c'è anche ipotensione ortostatica allora ho chiesto appunto se poteva rientrare anche nel mio caso visto che il mio prolasso ha un lieve rigurgito e non è presente cardiopatia.
grazie ancora!
valerio