Utente 154XXX
Buongiorno, ho da poco ricevuto l'esito di un'ecografia testicolare, da me richiesta a causa di dolore non ben definito ai testicoli. Dall'ecografia risulta una cisti di 6 mm con formazione anecogena e informandomi un pò ho riscontrato che dovrebbe essere benigna. Vi scrivo l'esito testuale deel'esame:
"Testicoli in sede, nei limiti per dimensioni, morfologia ed ecostreuttura.
In corrispondenza della testa dell'epididimo sinistro formazione anecogena compatibile con cisti di 6 mm.
Faldina di idrocele a destra dello spessore massimo di circa 1 cm."
Vorrei se possibile ricevere ulteriori spiegazioni da voi esperti circa questa cisti di formazione anecogena.. Però quello che mi preme maggiormente, e Vi assicuro che son seriamente preoccupato, è il fatto della possibilità di infertilità. Informandomi ho letto che l'idrocele può provocare infertilità..Ecco ma io vorrei capire che genere di idrocele provoca infertilità, in quali casi sarebbe suggerito l'intervento chirurgico e se veramente non intervenendo si può giungere a questo drammatico epilogo. VI prego datemi qualche spiegazione veritiera perchè VI assicuro che quasto dubbio sulla mia situazione me lo porto dietro da diverso tempo e ci sto malissimo. VI prego aiutatemi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una cisti epididimaria di sei mm e una faldina( piccola falda) di idrocele non compromettono niente. sta facendo una tempesta in bicchier d'acqua.
se vuole sapere come è messo dal punto di vista della potenziale fertilità dovrebbe eseguire un esame seminale in ambiente specialistico e farlo valutare da un andrologo.
cordialmente