Utente 532XXX
Salve.. ormai 3 anni fa mi operai per correggere una curvatura del pene. Ricordo che l'unico problema che riscontrai nei mesi successivi all'operazione fu soltanto la sensibilità del glande, poi riacquistata con il passare del tempo. Ultimamente invece sto notando troppo spesso i punti interni. Mi spiego meglio: dalla base del pene in su, quando quest'ultimo è in erezione, si vedono e sentono al tatto i punti interni, se tali sono, e hanno una forma zig zag, come dei piccoli bozzi. Se non ricordo male, dall'ultimo consulto con il chirurgo che mi operò mi disse che i punti interni si sarebbero assorbiti da soli. La mia domanda è, se questi diciamo "bozzi" che sono all'inizio del pene sono i punti di sutura interni, è possibile che ci voglia ancora tempo affinché si assorbino del tutto, o c'è qualche problema?

Grazie attendo un risposta..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cqaro signore,
ad onta che ci vuole un annetto che tutto prenda aspetto definitivo, senta cosa dice il collega: se ha detto che si riassorbono, magari sono un po ritardatari. Succede. Comunque gli faccia vedere i bozzetti.