Utente 197XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni e in seguito a dolori a livello del pube e del testicolo sinistro sono andato a farmi un'ecografia e mi è stato riscontrato lieve varicocele di I grado al testicolo sinistro. Di seguito sono stato dal medico di base e m'ha consigliato una cura antinfiammatoria di "Dicloreum 150" per 5 giorni. Mi ha anche rassicurato per quanto riguarda l'attività sportiva, in quanto gioco a calcio, dicendo che dopo un periodo di 15 giorni a riposo totale potrò riprendere l'attività. Pertanto la mia domanda è se quanto consigliatomi è sufficiente alla soluzione del problema? O avreste da consigliarmi altro? Ho anche chiesto se era opportuno intervenire chirurgicamente ma, mi ha risposto che poichè è di I grado non sarebbe il caso in quanto può rientrare seguendo tale cura, viceversa, se non si toglie allora intervenire chirurgicamente. Come trovate tutto ciò? Cosa ne pensate? La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Ma ha fatto un esame del liquido seminale?

Se poi desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
No nessn' esame del liquido seminale... M'ha solo detto che è lieve e quindi non occorreva un intervento chirurgico ma sarebbe bastata solo una cura di quanto detto precedentemente seguito da riposo. Cosa mi consiglia lei? La cura data non è ben indirizzata? La ringrazio vivamente. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il mio consiglio è quello di fare una attenta valutazione andrologica e a ruota un esame del liquido seminale e poi rivalutare per bene il suo problema clinico.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
Egrege dott. Beretta dopo accurate visite e valutazione si è giunto alla conclusione che fosse opportuno intervenire chirurgicamente. Pertanto ora sono trascorsi circa 20 giorni dall'intervento e la domanda che mi sorge è quando potrò ricominciare a praticare attività sportiva? Gioco a calcio a lievello dilettantistico e poichè sono poco più di due mesi e mezzo circa che non corro sono ansioso di ritornare a correre. Inoltre Le volevo chiedere se l'attività fisica può incidere in qualche modo negativamente pur avendo rispettato i tempi di recupero? La ringrazio infinitamente. Distinti saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

generalmente un'attività sportiva "intensa" necessità di almeno due mesi di riposo mentre una normale attività fisica può già essere ripresa.

Detto questo poi l'ultima parola spetta sempre al suo chirurgo.

Un cordiale saluto.