Utente 131XXX
Ho fato una TC dell'arcata dentaria superiore con tcnica di acquisizione volumetrica e con programma di ricostruzione specifico (DENTELSCAN) per eseguire una implantologia. Nel referto oltre alla diagnosi sullo spessore dell'arcata dentaria viene segnalato "un opacamento verosimilmente flogistico del seno mascellare destro). Siccome non viene evidenziato null'altro a carico del seno, e considerato che non è mai esistito, che ricordi, nessun segno clinico legato alla patologia della "sinusita" quali: dolore al seno facciale, febbre, difficolta respiratora ecc.e che tale patologia è stata scoperta solo per caso attraverso un esame fatto per altri motivi. La domanda è può essere fatta l'impantologia all'intera arcata superiore o ci possono essere problemi di tenuta e stabilità nel tempo agli impianti fatti? Ci sono casistiche in merito. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Gentile paziente qualora dovesse fare per poter inserire gli impianti (nei settori posteriori dell'arcata superiore) degli interventi per il rialzo del seno mascellare allora è ovvio che un eventuale processo infiammatorio presente potrebbe creare dei problemi, ma questo glielo spiegherà senz'altro l'implantologo che la tratterà.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.