Utente 698XXX
Salve , ho 25 anni, carnagione media, capelli ed occhi scuri.Peso 70 Kg,1m 68 di altezza. Ho avuto e ho ancora problemi di acne , lesioni che mi compaiono soprattutto intorno la bocca, e ai lati del viso, dopo averla curata su tutto il viso per 8 anni con i soliti prodotti come retin a, airol, dalacin t benzac,ecc. E proprio 4,5 anni sono inziati i problemi a dir poco incredibili visto che dopo tutto questo tempo ancora non ho risolto nulla di pelle che e' perennemente secca, desquamata, spellata su determinate sone del viso e anche sulle labbbra(soprattutto sul labbro inferiore ai due lati e' presente del materiale che fatico a definite probabilmente e' la stessa pelle che si stacca.
Io bevo tantissimo, faccio una dieta assolutamente equilibrata ricchissima di frutta e con verdura , legumi, ecc.
Mi sono stancato da tempo ad usare le soite creme idradanti visto che sono solo dei palliativi e mi fanno andare in giro con la pelle lucida.
Non so piu' francamente cosa fare.
Non dico poi come si riduce la pelle del viso quando mi rado, in pratica si copre di una patica bianca, tira dappertutto, insomma un disastro.
Mi e' sorto il dubbio, che visto che bevo solo acqua dal rubinetto, niente alcolici e non fumo, puo' essere appunto che il contenuto dell'acqua che bevo e con cui mi lavo il viso e faccio la barba possa essere tra le cause?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile paziente, innanzi tutto si può escludere assolutamente che l'acqua del rubinetto sia responsabile della sua sintomatologia. E' molto più probabile che le numerose creme a base di retinoidi che lei ha usato negli anni passati (non riferisce con precisione fino a quando e se attualmente ne fa ancora uso) abbiano provocato la secchezza e la desquamazione cutanee. Se ancora persiste l'acne le ricordo che esistono anche prodotti meno irritanti e che sicuramente il suo dermatologo saprà consigliarle. A tal proposito le ricordo di non fare automedicazione o cocktail di più creme di sua iniziativa.
[#2] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2005
Allora ho iniziato a trattare l'acne sul viso all'eta' di 13 anni , ricordo perfettamente che la prima crema che mi fu prescritta per la cura fu il Benzac. Poi successivamente cambiando anche dermatologi ho usato Airol, Retin A,Zynerit, DalacinT,Eryacne,insomma i piu' comuni. Ho assunto anche il classico Roaccutan per un breve periodo perche' mi fu consigliato ovviamente di non usarlo in un lungo periodo a tempo quasi indeterminato.Poi antibiotici come Bassado , cioe' dottore stiamo parlando di cure che sono andati avanti fino a 3 anni poi ho smesso proprio con tutto proprio perche' mi sono accorto che la pelle soffriva nonostante l'acne non e' mai totalmente guarita soprattutto in determinate zone che sono perennemente colpite (intorno e sopra la bocca, mento e lati del viso).
Lei mi dira' ovviamente di interpellare ancora una volta uno specialista in dermatologia (e forse non solo), per quale problema per la desquamazione del viso e delle labbbra o per l'acne?
Mi consiglia di fare degli esami particolari?
[#3] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Il dermatologo che la visiterà ispezionerà e valuterà tutti gli aspetti della sua pelle (desquamazione, acne, etc)e l'eventuale richiesta di esami. Tenga presente che ora che riferisce di aver usato anche Roaccutan oltre ai topici retinoidi la desquamazione potrebbe avere una più certa eziologia iatrogena(cioè da farmaci). Cordiali saluti