Utente 803XXX
salve,ho 35 anni e ho una pelle molto chira ricoperta da nei,da circa un paio d'anni (anche dopo esposizione al sole e lampade uva delle quali non faccio piu' uso) ho notato sul braccio,tra il bicipite ed il tricipite, una escrescenza di colore rosso scuro molto dura non sanguinante ma che a contatto con vestiti colorati e di lana provoca prurito anche nelle zone circostanti.non è dolorosa solo fastidiosa di dimensioni intorno ai 4-5 mm.all'inizio pensavo si trattasse di una ciste poi, considerando il fatto che ogni tanoto diminuisce di dimensioni mi è stato consigliato di fare un controllo piu' specifico.faccio visite annuali dei nei e nel frattempo che aspetto il prossimo controllo (tra circa due mesi)volevo un parere.
le mie domande sono: visto che ho fatto delle analisi del sangue,qualora ci fosse stato qualcosa di grave, sarebbe risultato alterato qualche valore (alla luce dei risultatirisulta un minimo numero in eccesso di globuli rossi);in oltre devo accellerare i tempi della visita? grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Immediatamente dal dermatologo senza ulteriori indugi!

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
dopo la sua risposta mi sono precipitato dal dermatologo il quale,dopo averlo guardato prima con una lente poi con una luce per vedere piu' in profondita, mi ha detto che è un nodulo pigmentato frastagliato leggermente vascolarizzato,mi ha tranquillizzato dicendomi che è in fase iniziale ma siccome è una situazione in evoluzione sarebbe consigliata l'asportazione (cosa che per altro avevo gia' deciso)o da lui o in una struttura privata in quanto non c'e' tanta fretta.comunque domani mi rechero' all'istituto idi per nsentire un altro parere e orientarmi per l'asportazione al piu' presto nel frattempo grazie per la risposta.
[#3] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
stamane mi sono recato all'istituto IDI per un nuovo consulto,il dottore che mi ha visitato mi ha detto che si tratta di una fibrociste(il termine preciso non lo ricordo) del tutto benigna.la visita è stata veloce e il medico a differenza di quello di ieri (che invece ha usato una luce per vedere piu' in profondita')ha usato una lente ed il tatto per verificarne la consistenza.il responso odierno è stato quello di non asportarlo se non cresce ulteriormente.volevo sapere a chi devo dare retta a quello che dice di asportarlo(senza fretta)o a quello che dice di lasciarlo stare e toglierlo se cresce,mi spiego meglio posso stare tranquillo cosi' o asportarlo sarebbe meglio .grazie
[#4] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Le hanno detto per caso "dermatofibroma"?
[#5] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
MI SEMBRA DI SI,POI GUARDANDO LE FOTO DI UN DERMATOFIBROMA SU INTERNET SONO IDENTICI AL MIO.
[#6] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Se questo fosse stia sereno!