Utente 198XXX
Salve dottori, tempo fa ho scritto qualocosa in dermatologia ma credo che questo sia il posto più indicato. Espongo il mio problema:
due mesi e mezzo fa sono stato costretto a recarmi al Pronto Soccorso per una notte di dolore costante al testicolo destro e, dopo una mattinata di controlli, mi fu diagnosticata una epididimite da curare con una settimana di punture di Rocefin 2 volte al giorno. Verso gli ultimi giorni della cura però, comincio a notare come delle piccole lesioni sul glande,come tanti piccoli taglietti, una balanite, per la quale comincerò a curare una candida, prima sotto consiglio del medico curante poi di un dermatologo, con creme varie e 10 giorni di Diflucan. Terminata la cura e non vedendo grossi miglioramenti faccio tamponi uretrale e del liquido seminale che evidenziano la presenza di Enterococcus Faeacalis sensibile a Ampicillina e altri due antibiotici che ora non ricordo. Il medico mi prescrive perciò 8 giorni di Amplital due volte al giorno, ma oggi, dopo 6 giorni dalla fine della cura, io non noto miglioramenti, anzi. Quello che volevo chiedervi è se devo ancora aspettare qualche giorno nella speranza che gli antibiotici facciano effetto o se devo già cominciare a pensare ad altri tamponi. Mia mamma nel frattempo ha tirato fuori dal cilindro "Monuril" che dovrebbe servire a qualcosa in questi casi... che fare? Inoltre volevo chiedere se secondo voi l'epididimite è legata a questa balanite o se è più probabile che siano dovute a cause diverse e se potete darmi qualche informazione o consiglio in generale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,prescindendo dai cilindri,e' indispensabile che lo schema terapeutico segua sempre quello diagnostico,basato sull'esame obiettivo e sugli esami batteriologici.Eseguirei un tampone del secreto balanico e,a questo punto,mi atterrei ai consigli di chi ha il privilegio di visitare in diretta e non per via telematica.Cordialita'.