Utente 560XXX
Salve, ho 28 anni e da circa 6 anni ho una ciste vicino all'orecchio sx, che dopo vari controlli mi è stato detto che se non mi dava fastidio non era necessario toglierla, ma ultimamente è aumentata di volume e quando ho prenotato l'intervento si è infiammata!!dopo aver preso amoxicillina per una settimana e aver messo una pomata al cortisone non ci sono stati miglioramenti. Sono tornata dal chirurgo e mi ha dato una crema antibiotica dopo 3 giorni di applicazione è comparso un puntino bianco ed è cominciato ad uscire pus ed una sostanza solida bianca, ma è rimasto un buchino dove esce un pò di pus ogni giorno. Volevo sapere se in queste condizioni il chirurgo potrà intervenire o no. Mi potete aiutare? Grazie mille per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
In teoria il Chirurgo potrebbe anche intervenire, ma per una serie di ragioni e soprattutto per una migliore riuscita dell'intervento generalmente prima di operare e' meglio attendere che il processo infiammatorio sia regredito.
Cordiali saluti