Utente 206XXX
circa due mesi fa ho cominciato a sentire fastidi a livello dello scroto,
mi sono recato da un urologo che mi ha fatto fare un esame dello sperma riscontrando un infezione.
mi dice che c'e' una congestione prostatica da infezione.
mi da una terapia di antibiotici ed adesso i sintomi sono praticamente scomparsi. ho aspettato due settimane dalla fine della terapia ed ho fatto un altro esame dello sperma che e' risultato negativo.
puo essserci ancora congestione o infezione adesso in asssenza di sintomi?
posso considerarmi guarito?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASTELLANZA (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, se l'esame colturale è negativo e Lei non ha disturbi possiamo dire che Lei attualmente è guarito. E' possibile che in futuro possano esserci nuovo episodi di infiammazione della prostata. Per tale motivo sarebbe il caso di tenersi in contatto con il suo urologo di fiducia per i consigli su come comportarsi quotidianamente ( dieta, atività fisica) e per i controlli ciclici.