Utente 206XXX
Buongiorno dottori. Da circa un anno ho una forte astenia, accompagnata da febbricola (max 37.4), dolori muscolari e quando sono piu' stanco senso di freddo sopratutto alle braccia e senso di sbandamento e di essere "rimbambito" si e' scoperto recentemente dopo un ricovero (durante il quale ho fatto tutte le visite, dalla neuropsichiatrica alla cardiologica e risultate per fortuna tutte negative) che e' dovuta ad una riattivazione del virus di EBV che mi provocava anche una forte sindrome vertiginosa (ad un certo punto era presente nistagmo oculare, poi regredito, quindi probabilmente il virus mi ha causato anche una labirintite).

Diagnosi: sindrome astenica in pregressa infezione da EBV (forma anomala di CFS). Purtroppo questo stato di malessere fisico mi fa dormire poco e male (frequenti risvegli o difficolta' nel dormire); praticamente mi sento talmente stanco da non riuscire a dormire bene.

Attualmente sono in cura con: Viruxan e Nicetile.

Il medico che mi segue (infettivologo) mi ha detto di assumere la melatonina per riposare meglio. Attualmente (da 30gg) assumo la Key Melatonin Night da 3mg e devo dire che prendo sonno dopo 10 minuti dall'assunzione (mi corico sempre alle 22 circa) ma mi sveglio presto al mattino (attorno alle 4-5) e sebbene riesca a riaddormentarmi nel giro di qualche minuto, mi sveglio al mattino (h.9) piu' stanco di quando vado a letto. Lo specialista e neppure il medico di base mi sanno consigliare una formulazione di melatonina adatta a me, dicendomi di fidarmi del farmacista. Senza melatonina proprio non riesco a dormire.

Vorrei provare la melatonina retard ma in alcuni siti leggo che e' controindicata. Mi ispira fiducia anche quella del dr. Pierpaoli ma prima di spendere soldi inutilmente vorrei chiedervi (premesso che la melatonina come sostanza mi e' gia' stata prescritta quindi questo a mio parere e' da ritenersi consulto e non prescrizione):

secondo voi quale melatonina potrei provare nel mio caso? o avete altri prodotti da consigliarmi?

Qualche mese fa un omeopata mi ha prescritto il magnesio (biomag magnesio) ma non mi fa nulla ne per la sonnolenza diurna ne per dormire meglio la notte ne per i dolori muscolari..

valeriana, escolzia e passiflora non mi fanno nulla..

A detta di tutti i medici se riuscissi a dormire meglio sarebbe gia' un bel passo ma mi sconsigliano l'uso di ipnoinducenti chimici in quanto potrebbe peggiorarmi il quadro complessivo..

Non mi sento assolutamente depresso e le visite negative lo confermano, ma tutta questa situazione mi rende un po' ansioso in quanto l'improvvisa mancanza di forze che mi prende durante il giorno mi spaventa

grazie a tutti


ps: se vi servono esiti dei numerosissimi esami sono disponibile a pubblicarli
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerata la sua esperienza positiva con la melatonina le consiglio la fomulazione del dr. Pierpaoli.
La melatonina dovrà assumerla alle ore 22.00 ma cerchi di posticipare il momento dell'addormentamento anche di qualche minuto al giorno per arrivare a 23.00 -> 6.30-7.00 che come ore di sonno potrebbero essere soddisfacenti.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
Dottore la ringrazio infinitamente! mi sa indicare un sito dove acquistare la vera melatonina Pierpaoli? (o la si trova in farmacia?? ma nelle farmacie dove vado mi propongono sempre quella che hanno in casa, che non funziona su di me) da google proprio non capisco quale sito scegliere :(

quindi anche lei e' contrario al rilascio graduale?

la melatonina puo' causare forte sonnolenza al mattino oppure e' il quadro infettivo generale a causarla a parere suo? (devo dire che la sonnolenza la ho pure quando non assumo melatonina ma perche' non dormo :) )

volevo inoltre farle i complimenti per le risposte che fornisce agli utenti! lei e' davvero preparato :)
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i medicinali NON SI ACQUISTANO SUL WEB!!! (ho gridato :-))).
...ma in farmacia o parafarmacia; quando si incontrano difficoltà eccessive ci si rivolge ad altra struttura.

La melatonina ha un picco notturno che in quanto tale non può essere sostenuto da un rilascio graduale;
sono rari i casi in cui si manifesta una sonnolenza mattutina che comunque è destinata a scomparire dopo alcuni giorni di assunzione (nel suo caso la possiamo escludere da quanto lei stessa riferisce).

Grato per i suoi apprezzamenti; tanta passione e molti anni di studio danno soddisfazioni in ogni campo della conoscenza.

Cordialmente.