Utente 404XXX
Un conoscente di 81 ha portato al suo medico di base il risultato dell'holter, il medico gli ha detto che tutto va bene e che non ha necessità di assumere nessun tipo di farmaco.
Incremento dei carichi pressori sistolici sia diurni che notturni con valori assoluti a volte elevati.Tendenzialmente conservati i valori pressori diastolici. Conservate le variazioni circadiane. Ipertensione arteriosa sistolica sia diurna che notturna.
Potete confermare che il medico di base ha ragione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Senza prendere visione diretta dell'esame è difficile esprimere un parere completo.
In linea generale, l'ipertensione arteriosa sistolica isolata è un reperto molto frequente nell'anziano, che contrariamente a quanto si pensava fino a qualche anno fa in genere necessita di terapia, a meno che il curante non ravveda controindicazioni nei singoli casi specifici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio infinitamente per la risposta, a me era venuto un sospetto, avendo letto degli articoli in proposito. Penso sia meglio che si cerchi un diverso medico di base.
Grazie ancora.