Utente 722XXX
Buonasera a tutti. Dopo aver eseguito un intervento come da oggetto...mi è stato consigliato di portare la calza compressiva x circa due settimane...sinceramente è passata una settimana dell intervento...e lo indossata solo x i primi 3-4 gg ....con questo caldo non c'e' lo fatta a metterla! Rischio qualcosa non indossandola ? Tra l altro a una settimana dall intervento mi si sono tolti i micropunti e ho notato che ci sono solo piccoli ematomi..ma credo sia normale. Il mio unico dubbio pertanto è rivolto solo all'indossamento della calza compressiva. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
La raccomandazione di indossare nel postoperatorio la calza prescritta non andrebbe disattesa.
Anche per questo motivo gli interventi per varici andrebbero programmati preferibilmente nel periodo autunno-inverno
[#2] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore. Nel primo intervento, ovvero lo stripping della safena lo sempre messa....sinceramente con 30 gradi adesso non riesco proprio a metterla. Quindi rischi importanti potrebbero insorgere?grazie ancora
[#3] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
Buon santo stefano a tutto lo staff. Ho fatto tutti e 4 gli interventi di varicectomia. dall ultimo intervento dello stripping della vena safena sinistra..sono passati 3 mesi e mezzo,.è normale che abbia ancora insensibilita nella zona del linguine??grazie
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Non è chiaro cosa intenda per "tutti e 4 gli interventi di varicectomia".
[#5] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
due riguardavano l estrazione della vena safena. due ablazioni delle varici . Volevo sapere se è normale avere ancora dopo 3 mesi e mezzo ( quando ho fatto la vena safena) avere ancora insensibilita'...
[#6] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Una certa insensibilità in prossimità delle incisioni chirurgiche è evenienza frequente e tende talvolta a ridimensionarsi anche dopo molto tempo. Non raramente una zona di anestesia può permanere indefinitamente.
[#7] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
quindi tutto sommato posso stare "tranquillo"?
[#8] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
magari dico un assurdita. ma puo essere che l uso di una muta (io nuoto) un po piu stretta abbia provocato questo??
[#9] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Non credo vi sia correlazione.
[#10] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora. un ultimo quesito per togliermi qualsiasi dubbio.. lo stripping della vena safena è stato fatto il 9 di settembre...nei giorni a seguire (circa 1 mese) ho si sentito un po di insensibilita...ma poi non ci ho piu fatto caso...è solo da qualche giorno che lo comincio a rinotare, anche vicino al testicolo!. In breve...è possibile che l'insensibilità si manifesti a distanza da un intervento chirurgico??Al momento cerco di non pensarci...ma non riesco a capire!
[#11] dopo  
Utente 722XXX

Iscritto dal 2008
grazie!!!