Utente 208XXX
Sono un ragazzo di 20 anni. Da due settimane o poco più ho riscontrato, mentre mi lavavo, quello che si presumerebbe essere un varicocele. Ho chiesto consulto e ho scoperto che questo tipo di patologia l'ho ereditata da mio padre. Ma il punto è un altro, non ho fatto visite, e essendo anche parzialmente ipocondriaco, mi spavento facilmente. Da circa 3-4 giorni sento un fastidio all'addome e ho letto su internet che di norma può significare la presenza di un tumore. Voglio precisare che questo "varicocele" (o quella che sembrerebbe essere una vena gonfia) è a sinistra, poco sopra il testicolo, e mi da abbastanza fastidio. Quello che non ho riscontrato è l'aumento di dimensione di nessuno dei due testicoli. Sarei davvero molto tranquillo se solo non avessi questo fastidio all'addome. Quindi vorrei domandare se esiste qualche pericolo. Ringrazio in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non scateni inutili paure con sintomi che non evocano nulla di preciso e tantomeno un tumore.

Ora bisogna sentire un esperto andrologo per fare una precisa diagnosi.

Nel frattempo, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile agl'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore della risposta. Consulterò di certo il sito. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque, se lo desideri, ci aggiorni.