Utente 208XXX
salve Gent.mo Dottore,
> volevo chiederle un parere su come comportarmi:
> ho 26 anni, ho subito diversi intervanti all'apparato riproduttivo:
> all'età di 5 anni ho asportato un ernia inguinale, all'età di 10 un
> intervento di circoncisione.
> da circa 6 anni ho scoperto di avere una cisti e un altro piccolo
> residuo attaccata al testicolo sinistro: non mi ha dato grossi
> problemi e la dimensione è restetata pressochè stabile sugl'8 mm.
> Da qualche mese a questa parte, da quando ho iniziato a fare palestra,
> sto avendo dei dolori costanti proprio al testicolo sinistro e se
> provo a toccare e controllare la cisti, il dolore aumenta considerevolmente.
> Praticamente il dolore è diventato praticamente insopportabile.
> cosa mi consiglia di fare???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
gentile utente è possibile che la cisti si sia infiammata, in questi casi le consiglio un ecografia testicolare, ed una vistìita urologica per escludere ernie
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dottore, farò l'ecografia in settimana,
ma secondo lei mi consiglia di toglierla??
in realtà credo che i diversi interventi che ho fatto sin da piccolo e questa fastidiosa ciste,abbiano influito negativamente sulla morfologia e funzionamento del mio apparato riproduttivo, in quanto le dimensioni non sono eccezionali,ho problemi a raggiungere la iaculazione e orgasmo nei rapporti di coppia, e a seguito di uno spermiogramma, i miei spermatozooi se pur numerosi, sono risultati tutti morti.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
In genere le cisti testicolari vanno tolte solo se molto grandi x lo spermiogramma il risultato potrebbe essere legato all infiammazione
[#4] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
dottore farò la visita e l'ecografia quanto prima ma visto che il dolore è avverito maggiormente as circa 5 cm a sinistra dell'ombellico, con riscontri sia sulla zona pubica che cisti, potrebbe trattarsi di una ernia seppur non riesco palpando l'addome a sentirla???
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
si l'errni può dare tale fastidi, però le ipotesi pososno essere varie