Utente 500XXX
Gentili Dottori,
presento una II classe dento-scheletrica accompagnata da un ipersviluppo e/o iposviluppo trasversali del mascellare e/o mandibola (di queste ultime 3 parole no ne sono certo, dato che nella relazione del chirurgo la scrittura non si capisce molto bene).
Ho iniziato la terapia vera e propria da circa 4-5 mesi, mettendo un apparecchio interno nella parte inferiore (legato a due anellini), e sopra un byte (non so se si chiama così, comunque è un apparecchio mobile trasparente) nella parte superiore, e avendo non pochi problemi. Prima di tutto continui fastidi, difficoltà nel mangiare e nel parlare. Vorrei chiedervi in che cosa consiste precisamente l'operazione che eventualmente dovrò affrontare, se il lavoro odontoiatrico non basterebbe. In media si riesce a risolvere con il solo lavoro odontoiatrico? L'operazione che conseguenze potrebbe provocare?
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Coppini
20% attività
0% attualità
0% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Gentile utente, la sua situazione, essendo una seconda classe dento-scheletrica, non è gravissima e credo che sia rimediabile tramite ortodonzìa anche perchè, data la sua età, ancora in fase di sviluppo, gli spostamenti e rimodellazioni sono sufficientemente rapidi. È comunque necessaria da parte sua una gran pazienza, perchè la natura le cose le fa bene, ma è molto lenta a farle. Da come descrive la cura che ha in atto, sembra che l'apparecchio inferiore serva ad avanzare il gruppo frontale (Incisivi inferiori), mentre il bite superiore serve a mantenere la situazione attuale e a fare in modo che i molari non vadano in intercuspidazione tra loro. Per essere più preciso avrei però bisogno di vedere le sue radiografie (OPT e teleradiografia latero-laterale) e i modelli della sua bocca perchè, in questi casi, solo a parole è un po' difficile avere un quadro preciso della situazione. Se avesse la possibilità di scannerizzare i suoi esami e mandarmeli via e-mail, potrei già dirle qualcosa di più.
[#2] dopo  
Utente 500XXX

Iscritto dal 2007
Prima di tutto grazie per la gentile risposta. Ho invitato lo scan della mia bocca e il referto alla sua posta elettronica.
Distinti saluti.