Utente 156XXX
Salve, il mio medico di famiglia, affibbiatomi per "eredità" familiare non mi piace, prende tutto alla leggera e fà troppa ironia scrivendo battute persino sulle ricette. Se volessi cambiare medico che dovrei fare? e come posso scegliere (trovare referenze sui medici di città)? Inoltre momentaneamente sono fuori città perchè studente universitario, a chi posso rivolgermi per una ricetta per visita di controllo specifica?? Vi ringrazio per la disponibilità. cordiali saluti.
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

Il cambio di Medico di Medicina Generale deve essere effettuato presso la sua ASL di residenza. Come studente universitario, alla Sua ASL di domicilio Le è possibile effettuare un'autocertificazione che Le consentirà un'iscrizione temporanea presso un Collega operante nella Sua zona. Non esistono, in Italia, "referenze" mediche né l'obbligo di esporre il proprio Curriculum Vitae.

Se Lei avesse bisogno di "una ricetta" può rivolgersi a qualsiasi Medico di Medicina Generale che, secondo la Legge, Le farà pagare una somma variante dai 15 ai 30 Euro, ma solo in caso la Sua presenza "fuori sede" sia eccezionale e non prevista (e il trovarsi fuori per motivi di studio non rientra in questa categoria, quindi si tratterebbe di una prestazione libero-professionale).

A margine, nessun Medico con un minimo di dignità accetterebbe un Paziente che venga a fare "ordinazioni" di visite di controllo. La procedura corretta è presentarsi ed esporre il proprio problema: è il lavoro del Medico decidere se trattare, chiedere approfondimenti diagnostici o visite specialistiche. La responsabilità medica è la stessa in ogni caso.