Utente 207XXX
Buongiorno, nell'ultima ecografia cardiaca che ho fatto (premetto che non si trattava dell'ultimo cardiologo che me l'aveva fatta un anno fa),insieme alla dicitura "morfologia valvolare normale" con "lieve rigurgito al doppler", c'è una descrizione di cui nelle precedenti non c'era traccia, e cioè "atteggiamento di movimento posteriore mesotelesistolico del LAM". La cardiologa ha detto che "non è PROPRIO un prolasso". Ma allora cos'è? Nelle altre eco non era mai stata citata questa cosa. All'ascultazione si nota, come sempre, soffio protosistolico 1/6; l'ECG è normale. Come dev'essere inteso questo referto? Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
voglio rassicurarla, il referto ecocardiografico non è indicativo di una particolare alterazione funzionale della valvola mitralica, bensì di un anomalo movimento di un suo costituente (lembo) senza che ciò si traduca in una vera e propria valvulopatia (prolasso).
Saluti
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta! Vorrei sapere se, di fronte e un reperto del genere, le linee guida impongono la profilassi per l'endocardite per le procedure odontoiatriche compresa la "pulizia dei denti". Devo dire che a questo proposito ho ricevuto sempre, da cardiologi e dentisti, risposte sempre contraddittorie. Per me una simile banalità diventa invece una cosa estremamente incresciosa, visto che soffro di "intolleranza polimedicamentosa" e ho già avuto diverse reazioni avverse a Fans, antibiotici e altre sostanze. Il mio risultato da visite cardiologiche è sempre stato "Insufficienza mitralica di grado lieve, con soffio protosistolico 1/6", ho avuto 40 anni fa malattia reumatica, mi hanno sempre detto "senza reliquati".Cosa devo fare? Alla fin fine tutti dicono "Decida lei", io va a finire che non faccio terapia antibiotica (ho fatto finora solo detartrasi...), faccio male? Sarò molto grata per un parere.