Utente 501XXX
Buongiorno,
dopo tanto tempo che leggo questo interessantissimo forum ho deciso di postare un mio problema per chiedervi come comportarmi.

In pratica da diverso tempo, forse saranno 6-8 mesi, ho notato che tra la base dell'asta del pene ed il testicolo sinistro sono compare strane bollicine rosse. Assomigliano a dei pallini di cumuli di sangue grandi circa un millimetro. Sono diversi, qualcuno più grossino e legati fra loro da piccoli capillari (perdonate la mia ignoranza dei termini corretti).

La situazione ha iniziato a preoccuparmi da quando ho notato un leggero dolore al testicolo sinistro (al tatto o durante i rapporti).
Atre e volte dopo uno starnuto provo un dolore molto acuto un pò al di sotto dello scroto.

A causa di difficoltà logistiche (viaggio molto per lavoro e cambio spessissimo domicilio) non ho un medico personale. E così ho sempre rimandato.

Ho sentito parlare di problemi tipo variocele o cancri ai testicoli...
Ma non so se è il caso mi allarmi tanto.
Devo preoccuparmi?

Vi ringrazio per la vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro ragazzo, per giudficare l'evetuale presenza di prostatite e varicovele e in seguito programmare una terapia adeguata è neceessaria almeno una visita urologica.
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
[#2] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Gentile utente, i puntini rossi potrebbero essere degli angiocheratomi,del tutto innocui, per i quali deve rivolgersi ad un dermatologo. Per il problema al testicolo sottoscrivo quanto postato dal collega Quarta. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
è necessario una visita nel suo caso per poter affermare qualcosa con certezza difficile dire altro senza vederla
[#4] dopo  
Utente 501XXX

Iscritto dal 2007
Vi ringrazio per gli interventi e le risposte.

Mi informerò un attimo più in dettaglio riguardo la possibilità io abbia angiocheratomi. Mentre mi preoccupavo per il dolore che sento dopo aver starnutito, a volte davvero acuto. Può esser legato ad uno stato influenzale?

Appena possibile provvederò ad una visita urologica come mi avete consigliato. Ma leggevo da altri consulti che è possibile, almeno inizialmente, notare la presenza di varicocele o altre patologie legate ai testicoli semplicemente tramite semplice palpazione o simili procedure.

Grazie ancora per la serietà con cui mi avete tenuto in considerazione.
[#5] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Trattandosi di una condizione locale il mio consiglio al di là di tutto ciò che si può scrivere su questo forum è di recarsi a visita presso un collega urologo della sua zona di residenza.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
se le fa piacere ci mantnega informati