Utente 211XXX
salve, vorrei sapere alcune domande sulla masturbazione tanto per essere assicurato. anche perche io sono un po preoccupato quello che succedera negli anni successivi.
1)ad esempio se un elemento ci si masturba troppo e vero che nelle eta giovani tra 1o e 18 il corpo non si sviluppa?
2) e vero che puo portare sintomi pericolosi?
3) e vero chi pratica sopratutto lo sport ( calcio, pallavolo,nuoto) si stancano facilemte le gambe e le braccia?
4)e vero che il vizio della masturbazione puo portare un numero inferiore dei spermotozooi sopratutto nella eta tra i 14 e 18 anni? e vorrei sapere quando si sviluppano uffiacialmente!
per favore rispondete sinceramente e mi potete dire se tutte queste sono vere o false perche io sono un po preoccupato visto che sono nell'eta adolescenziale e vorrei sapere gia queste informazioni...

VI RINGRAZIO IN ANTICIPO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovane lettore,

ma da dove ha appreso queste informazioni sulla fisiologia ed anatomia maschile e soprattutto sulla masturbazione?

La masturbazione non causa infertilità o tutti gli altri "problemi" da lei lamentati.

Oggi la masturbazione è considerata, soprattutto in un giovane, l'inzio ed il modo per fare le "prove generali" che gli permetteranno poi di manifestare e "praticare", senza problemi ed inutili ansie, tutte le varie e diverse manifestazioni che caratterizzano una regolare attività sessuale, il problema caso mai è quando un giovane uomo si limita a vivere la sua sessualità solo attraverso questa pratica.

Mi sembra che la visione che lei ha di tutto ciò non corrisponda più alle normali e correnti visioni scientifiche e culturali oggi condivise.

Soprattutto la masturbazione, oggi è universalmente accettata e considerata, ripeto, come una tappa importante nella normale "maturazione" sessuale di un uomo ed anche di una donna.

Le sue posizioni forse sono condivise e considerate come vere oggi forse solo da alcune sette religiose ma molto "ortodosse".

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
intanto rigranzio lei per la risposta,forse mi devo togliere queste inutili ansie sa oggi dicono molti stupidagini riguardo alla masturbazione... la rigranzio ancora..
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e, come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, approfitti di queste non sicurezze, spesso legate a cattiva informazione, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Carissimo Ragazzo,
mi associo al DR.Beretta nella risposta.
L'autoerotismo, se non convulso, è una valida strategia conoscitiva della sua sessualità, è l'unico modo per conoscere la sua eccitazione, capacità erettiva, tempistica eiaculatoria ed il mondo dell'immaginario.
I sensi di colpa, ad essa correlati, derivano dalla religione, dall'educazione ricevuta, dal divieto e dalla censura e dai falsi miti connessi alla sfera della sesusalità.
Stia sereno e non cerchi online notizie in merito, se ha ulteriori dubbi, consulti i clinici, che le offriranno valide fonti di informazioni, scientifiche e fruibili.
Cari saluti
[#5] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
grazie per le vostre informazioni io non ho nessun tipo di sintomo visto che la pratico ancora tutt'oggi visto che sono ina religione cattolica ed e normale che trova un senso di colpa, cerchero di non visitare piu quelle informazione inutili che rendono le persone di avere ansie inutili


GRAZIE!...
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene mi sembra la sua una decisione saggia.
[#7] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Siamo contenti di esserle stati utili e di avere placato le sua ansie.
Saluti