Utente 212XXX
Salve,

circa 11 settimane fà facendo sport ho subito un trauma alla mano dx. Il 1 dito ne è uscito più malconcio degli altri. Ho applicato della pomata ed il gonfiore dopo un paio di settimane è quasi sparito.
Continuando ad avere dolore nella zona metacarpo-falangea ho fatto una Rx che non ha mostrato fratture con referto di tendenza alla sclerosi delle componenti ossee del carpo.
Vado dal fisiatra e mi prescrive 10 sedute di fisio (tens+laser+ultrasuoni) finite le quali sentivo meno dolore.
Con il passare di altre 2- settimane il dolore c'è ancora, ho fatto allora una RNM di seguito l'esito:
Assenti lesioni osse focali a carico dei segmenti scheletrici analizzati.
Normali i rapporti articolari.
In corrispondenza dell'articolazione metacarpo-falangea del I raggio si apprezza ispessimento capsulare e modesta quota di versamentoreattivo contestuale.
Non sono apprezzabili dalle immagini lesioni a delle puleggie.

Caro dott. pensa che il dolore andrà via da solo con il tempo?
Posso fare sport ed utilizzare il dito anche se fa male?
Devo continuare la fisio o cos'altro?

Aspetto il suo consiglio.

Saluti e grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

presumibilmente gli effetti del trauma distorsivo della metacarpo-falangea andranno ad attenuarsi con il tempo, ma le sconsiglio di "stressare" l'articolazione con sport o attività manuali fino a che il dolore non sarà scomparso completamente.

Buona giornata.