Utente 200XXX
Grazie dottore per i chiarimenti. Vorrei capire come mai il medico richiede che faccia un'entero tac o entero risonanza, devo preoccuparmi? E poi, come si interviene per curare il pancreas aberrante, chirurgicamente o con dei farmaci. Sicura di una sua risposta la saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Riporto il precedente consulto avviato nella sezione di Gastroenterologia:

Per pancreas aberrante si intende un'isola di tessuto pancreatico che si trova in sedi diverse da quella naturale (il pancreas): sedi più frequenti: stomaco, duodeno, digiuno. Può dare sintomatologia dolorosa e dispeptica. Al link indicato può trovare le immagini del pancreas aberrante a livello gastrico:
http://www.endoscopiadigestiva.it/endoscopiadigestiva/ita.php?sop=img&idvideo=57


L'eventuale trattamento, in caso di importante sintomatologia, è solo endoscopico o chirurgico. L'accertamento diagnostico ideale nel suo caso dovrebbe essere l'enteroscopia DB che ha la possibilità di evidenziare la lesione ed eseguire dei prelievi bioptici per la diagnosi definitiva.

Ovviamente può eseguire l'accertamento richiesto dal suo medico che dovrà dare conferma della lesione riscontrata con la videocapsula. Se cla lesione è confermata allora si dovrà procedere all'Enteroscopia DB.

Quello che però non ha riferito è la sua sintomatologia.

Cordiali saluti.

P.S.: per saperne di più sull'Enteroscopia a doppio pallone (DB)le invio il link del mio articolo sul sito:


http://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/756-enteroscopia-doppio-pallone.html




[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Gent. dott. a luglio dell'anno scorso mi è stato diagnosticato un "pancreas aberrante al digiuno" dopo varie indagini a causa di una febbricola che tutt'oggi persiste (37°-37,5°). Se ha i miei messaggi registrati si ricorderà di me.Da tutti i medici che sono stata, gastroenterologo, oncologo, ematologo.. nessuno si preoccupa di capire se ciò che ha evidenziato la videocapsula confermi che si tratti di pancreas aberrante!!
Mi hanno fatto una Colangio RM e da li dicono che non si evidenzia nulla di anomalo e che se si trattasse di pancreas aberrante non è niente di significativo. Mi chiedo, posso stare tranquilla?? Non capisco perchè non indagare, anzi mi dicono che è una zona difficile da esplorare e che,ripeto, per loro non è niente di preoccupante se così fosse.
La saluto e la ringrazio anticipatamente per la sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima,

per un pancreas aberrante al digiuno non serve la colangio RMN. Serve invece andare e "vedere in faccia" tale lesione e fare dei prelievi bioptici. Bisogna però capire dov'è con esattezza la lesione per poter capire come raggiungerla. Bisogna anche sapere quali sono i suoi sintomi e se sono compatibili con un pancreas aberrante.

Cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore le riporto il referto dell'esame con la videocapsula:" l'endoscopia capsulare del tenue ha evidenziato a livello del digiuno la presenza di una formazione sessile ricoperta da mucosa normale ombelicata al centro di circa 8-10mm di diametro (aspetto endoscopico di lesione sottomucosa- pancreas aberrante?), proiezione della lesione in corrispondenza della linea ombelicata trasversa quadranti di destra. Assenza di altre lesioni nel digiuno e nell'ileo esplorato.Al termine della registrazione la videocapsula non ha esaminato tutto l'ileo."
Le volevo dirle che undici anni fa sono stata operata di calcoli alla colecisti.
Oltre alla febbricola presente da marzo dello scorso anno, soffro di diarrea probabilmente a causa dell'intervento della colecisti, mi hanno fatto assumere Questran bustine e va un pò meglio, dolori addominali a volte simili a coliche e da qualche tempo sulla parte sinistra dell'addome ho delle "fitte" che poi si risolvono da sole.
La saluto e la ringrazio.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima,

la lesione rilevata con la videocapsula deve essere ben definita, macroscopicamente ed istologicamente, con un accertamento endoscopico diretto. In tale caso l'esame di scelta è l'enteroscopia a doppio pallone (vedi articolo indicato nella mia prima risposta). Il mio consiglio è di procedere in tal senso.

Cordialmente