Utente 204XXX
salve,ho una curvatura congenita ventrale.non è molto accentuata e la penetrazione avviene perfettamente,ma ogni tanto penso ad un intervento per motivi estetici.ma è vero che accade spesso che il paziente soffra di deficit erettile post-corporoplastica?
cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
La chirurgia del pene va eseguita solo quando è estremamente necessario, in quanto organo molto delicato e sensibile. Esistono complicazioni non indifferenti per questo tipo di chirurgia, perciò ci pensi bene prima di prendere in considerazione tale soluzione.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

in linea di massima sconsiglio sempre ai miei pazienti di operarsi per "modesti" disturbi estetici
veda su www.erezione.org
cari saluti
[#3] dopo  


dal 2012
no ma non è mia intenzione operarmi,anche perchè si accorcia l'asta.il punto è che non è il massimo della bellezza il mio pene,inoltre rende un pò problematici i rapporti anali,più che altro per le partners che accusano eccessivi dolori a causa della conformazione particolare del pene.comunque ci penso sù.ho anche un varicocele di 3° grado nel testicolo sx,lo spermiogramma dice che ho una severa oligospermia,voi consigliate l'intervento?il mio urologo inizialmente disse che mi sarei dovuto operare poi ha misteriosamente cambiato idea,a differenza DEL mio medico di base che consiglia l'intervento.sono un pò confuso ma a breve chiamerò l'urologo per fissare l'eventuale intervento,in casi di severa oligospermia l'intervento è risolutivo?
cordialmente.
[#4] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Considerata la sua giovane età è importante la correzione del varicocele anche se in condizioni di severa oligospermia difficilmente il numero di spermatozoi rientra nella norma.
Attenzione ai rapporti anali specie se non protetti.
[#5] dopo  


dal 2012
forse è per questo che l'ìurologo ha cambiato idea circa l'intervento,ma la severa oligospermia che cosa comporta?sono sterile??
cordialmente
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
in nlinea di massima una oligospermia associata a varicocele potrebbe migliorare dopo la correzione chirurgica del varicocele, ma non sempre,
i dati non sono cosi' sicuri ma generalmente consigio un intervento.
sarà il suo specialista a dover decidere cosa consigliarle
cari saluti
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

altre informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico può trovarle anche consultando l’articolo sul nostro sito e visibile agl'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Ancora un cordiale saluto.
[#8] dopo  


dal 2012
interessante articolo,ma comincio a preoccuparmi circa l'oligospermia.secondo me l'urologo la sottovaluta.comunque chiamerò l'urologo chiedendogli di operarmi.nel frattempo potete spiegarmi che significa severa oligospermia?sono sterile?
grazie.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Oligospermia vuol dire che ha un numero basso di spermatozoi, cioè al di sotto dei 15 milioni per ml (secondo parametri attuali WHO).

Invece diciamo che una persona è sterile quando non ha alcun spermatozoo nell'eiaculato.
[#10] dopo  


dal 2012
ah,almeno non sono sterile.il mio urologo è in ferie e torna dopodomani,sono ansioso di parlargli,lei in questi casi,consiglia l'intervento?sono perplesso perchè inizialmente il medico disse di operare poi cambiò idea!!il suo collega Pozza consiglia l'intervento,lei e Scalese concordate?
cordialmente
[#11] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Per la correzione del varicocele concordo con quanto affermato dal collega Pozza.
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se ha letto bene ed attentamente il miniforma che le ho consigliato e, se veramente è presente un dispermia, la mia risposta è scontata ed è un sì!