Utente 214XXX
Gent dottori:
qualche giorno fa ho avuto un rapporto con una ragazza: non è stato un rapporto completo, abbiamo provato qualche volta qualche penetrazione ma la cosa non si è protratta a lungo poiché aveva dolore. Lei si trovava al 24 giorno del ciclo.
Successivamente, dopo stimolazione manuale ho eiaculato, non vicino a lei.
Non mi pare di aver visto liquido pre-seminale e la mia precedente eiaculazione risaliva a diversi giorni prima.
Ora è al secondo giorno di ritardo, ci sono rischi?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nelle modalita' esposte non vedo rischi.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Molte grazie, dottore.
Qualche penetrazione c'è stata ma mai fino alla base del pene.
Questo ritardo può essere dovuto ad altri fattori?
[#3] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Inoltre volevo chiedere se l'eventuale liquido pre-seminale abbia la possibilità di fecondare.
è possibile che io non produca particolarmente questo liquido? Precedentemente, durante la masturbazione, è capitato solo pochissime volte che uscisse liquido prima della eiaculazione.
[#4] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Il ciclo tarda ancora. C'è da aggiungere che è un periodo molto stressante per lei. Può essere questa la causa del ritardo?