Utente 217XXX
Salve,

sono un ragazzo di 19 anni.
ieri ho avuto un rapporto anale con la mia ragazza e dopo la fine del rapporto sul glande si è formata una abrasione da sfregamento dalla quale usciva un pò di sagnue.
questa ragazza ha fatto sesso orale solo con un altra persona e non ha avuto rapporti sessuali/anali con nessun altra persona.
la mia paura è di aver contratto una malattia venerea(anche se in realtà dubito in quanto è una persona che conosco da molto tempo e che ha fatto sesso orale solo con un altra persona)quindi vorrei sapere come comportarmi e cosa fare.
devo applicare creme antibiotiche(come gentalincrema) oppure procedere in altri modi?
la possibilità di aver contratto una malattia è realmente bassa oppure è possibile ke sia successo?

cordialità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Premesso che se un soggetto non ha malattie sessualmente trasmissibili non può trasmetterle, i rapporti anali non protetti possono comunque esporre anche in questi casi ad infezioni causa di balaniti/BALANOPOSTITI.

Tutto questo in linea generale, stante l'abrasione che descrive e che non possiamo commentare ne' consigliare terapeuticamente da questa sede.

Saluti a lei.
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per la celere risposta.
mi scusi ma la ragazza potrebbe essere malata ma non accusare sintomi giusto? so per esempio che la sifilide può rimanere latente pur essendone affetti

cordialità
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Premesso che se un soggetto non ha malattie sessualmente trasmissibili non può trasmetterle, i rapporti anali non protetti possono comunque esporre anche in questi casi ad infezioni causa di balaniti/BALANOPOSTITI.

Tutto questo in linea generale, stante l'abrasione che descrive e che non possiamo commentare ne' consigliare terapeuticamente da questa sede.

Saluti a lei.
[#4] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per la risposta.
dopo 4 giorni nella zona del glande dove vi era l'abrasione si è formata una chiazza bianca e ora ho delle eruzioni cutanee sulla pelle nelle braccia e nelle gambe.
direi che è praticamente certo che io abbia contratto una malattie venerea giusto?

Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nulla e' certo ma i sintomi non escludono una qualche malattia dermosifilopatica.

Si rechi il prona possibile da un dermo-venereologo.

Saluti
[#6] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio.
ho dimenticato di menzionare il fatto che nell'urinare avverto bruciori all uretra.
mi scusi...questi sintomi quindi sono caratteristici della sifilide?
per averla avrebbe dovuto essere ammalata anche la ragazza giusto?
le cure per questa malattia quali sono?è cronica?
domani mi recherò da un dermatologo

cordialità
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
I primi due (erosione e rash cutaneo) non escludono una sifilide, il bruciore uretrale depone per una uretrite da diagnosticare.

Saluti