Utente 159XXX
Buongiorno,

premetto che ho fatto una visita andrologica a settembre dell’anno scorso con conseguente eco doppler scrotale + ecografia testicolare , scoperto varicocele sx terzo grado e destro primo grado da valutare in futuro.
In questi giorni di forte stress ( sono anche molto ipocondriaco ) avverto una microscopica pallina, sembra quasi un pelo sottopelle che sta uscendo sulla superficie del testicolo destro quasi in fondo dove penso ci sia l’attaccatura della coda dell’epididimo.
La mia domanda è, penso che sia una cosa che ho sempre avuto ma non ci ho mai fatto caso….sono molto impegnato per lavoro in questo periodo e perdere giorni per visite fatte meno di un anno fa potrebbe essere un problema.
Posso stare tranquillo o dovrei approfondire la questione??? Sembra per assurdo una semplice vena che si fa palpare.

Grazie Mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

purtroppo senza visitarla nessuno può escludere nulla, dal momento che può trattarsi si semplice ghiandola sebacea più evidente del solito.


faccia un salto dal suo andrologo, può bastere pure soltanto la visita in mani esperte.

cordialità
[#2] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Non mi preoccuperei affatto della pallina sottopelle dello scroto (cisti sebacea?foruncolo?).Mi preoccuperei viceversa del varicocele di terzo grado che potrebbe compromettere la vitalità degli spermatozoi. Torni dal suo andrologo e si faccia valutare dal punto di vista della fertilità onde considerare l'opportunità di correggere chirurgicamente il reflusso spermatico (alias varicocele).
[#3] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Si siamo già d'accordo di verificare tramite spermiogramma, mi ha detto di stare tranquillo in quanto non è sintomatico e non ho al momento problemi legati a quella situazione.
La cosa che mi mette tranquillo è che sono terrorizzato dall'idea di un tumore al testicolo, purtroppo un mio caro amico ne è appena uscito da questo calvario.
[#4] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Stia sereno;lei non ha certamente nessun tumore.Ci scriva ancora,se ne sente il bisogno.A presto.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non entri in inutili spirali di ansia, quello che ci racconta non sembra indicare una neoplasia, un tumore; comunque ora bisogna risentire il suo andrologo in diretta.

Nel frattempo le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.




[#6] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
sto pensando seriamente che sia una cosa che ho sempre avuto e siccome è molto vicina all'attaccatura bassa del testicolo ( coda dell'epididimo????? ) sia del tutto normale anche perchè al tatto sembra essere più una venetta che una pallina visto che è percettibile solo a testicolo in tensione.
Grazie per le cordiali risposte
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , comunque, come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "problema", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente ,alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.