Utente 189XXX
BUONASERA, PRECEDENTEMENTE HO GIA' USATO IL VS. FORUM PER UN CONSULTO, E AVENDO AVUTO UNA RISPOSTA ABBASTANZA SODDISFACENTE NE APPROFITTO PER UN'ALTRA, HO UN GROSSO PROBLEMA SIN DA PICCOLO LAMENTO DELLE DIMENSIONI DEL MIO PENE 12 CM IN EREZIONE, ESSENDO STATO SIN DA PICCOLO OBESO VOLEVO SAPERE SE E QUESTA LA CAUSA CHE MI HA PROVOCATO IL MANCATO SVILUPPO, PREMESSO CHE HO 43 ANNI E ULTIMAMENTE HO EFFETTUATO UNA DIETA CHE DURA DA CIRCA 8 MESI E HO PERSO CIRCA 25 KG. CHIARAMENTE AVENDO MIGLIORATO IL MIO ASPETTO FISICO VOLEVO CERCARE DI FARE QUALCOSA ANCHE PER IL RESTO, OGGI MI SONO RECATO DA UN ADROLOGO E DOPO AVERMI VISITATO, MI HA DETTO CHE GLI ORGANI GENITALI ERANO NELLA NORMA E L'UNICA COSA CHE SI POTEVA FARE E UN INTERVENTO DI CHILURGIA ESTETICA CHE POTEVA DARE UN AUMENTO DI MAX 1 CENTIMENTRO E MEZZO CHIEDENDOMI UNA CIFRA CHE NON E NELLA MIA POSSIBILITA' ECONOMICA, IL FATTO CHE MI HA LASCIATO UN PO PERPLESSO E CHE NON HA CONSIGLIATO DI FARE DEGLI ESAMI DEL SANGUE CHE VORREI FARE DI MIA INIZIATIVA MA NON SO QUALI DEVO FARE. COSA MI CONSIGLIATE PER IL MIO CASO?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

risenta per bene l'andrologo in questione ma non ci sono da fare "esami del sangue" per il problema da lei accennato.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
anzitutto gli esami del sangue non servono nel suo caso, poi le consiglierei una attività aerobica continuativa per ridistribuire il grasso sottocutaneo, inoltre essendo il suo pene nella norma mi trova trova tutto sommato un po contrario alla chirgia estica di allungamento. Personalmente ritengo che un colloquio con bravo psicologo possa essere più effiace al caso suo, essendo che vedere corto ciò ch è normale significa pessimismo. Personalmete riservo tale intervemnto solo a dopo che lo psicologo ha detto la sua. In effetti deve sapere che l' aspetto del pene non influenza, se non in rari casi la timidezza.