Utente 221XXX
salve,sono un ragazzo di 35 anni peso 82kg e alto 1,83,praticavo sport e footing di 1 ora al giorno per 4 ore settimanali,fumatore da 15 sig/gg ,quando l anno scorso a seguito di un evento traumatico a livello psicologico,ho avuto un dolore al petto trafittivo,e dopo essere stato portato in ospedale e accertato che avevo la troponina alta ad 1,94 dopo tre ore che ero gia stato sottoposto a coronarografia cn risultato negativo e coronarie indenni!..dopo essere stato sottoposto a controllo ,rx torace nullo e varie esami del sangue la causa nn e stata individuata..a differenza di un anno esatto mi riviene il dolore piu atroce (all indomani di una giornata passata a pescare e dopo aver trasportato la mia attrezzatura su per le scale cn un caldo afoso)dell anno scorso ben due volte,e stessa prassi identica dell anno scorso..coronarografia negativa,coronarie libere,troponina a 9 ..ecografie cuore nei due anni nn evidenziano nulla..il cuore sta bene..virus nn presenti,e ora mi danno dei cardiotonici e cardioaspirina,oltre a eparina e protettori gastrici..Mi dicono che questo e uno spasmo delle coronarie probabilmente e dopo le ovvie raccomandazioni di nn fumare che fa male(nn e una novita anche perch avevo diminuito le sigarette e nn mi pare una giustificazione plausibile ) mi dimettono..ora io nn voglio piu che il dolore si ripresentasse e nn capisco come puo essere che il mio cuore sta bene e ce questo spasmo che un domani potra causarmi qualcosa di serio al cuore..nn vorrei vivere cn questo timore..ho abbandonato il fumo ma ne vorrei capire di piu sulla mia situazione!cosa e quali esami potro fare per vedere se l problema e un altro dato che arterie ostruite nn ne ho!da premettere che nel 2008 ho avuto anche esperienze del genere ma molto piu leggere ,solo scosse elettriche dal cuore fino alla testa,mentre ero in palestra e recandomi in ospedale mi trovano ck 5805 e ck-mb 71..credo che se avrei fatto la troponina anche allora era alta o erro?.mi hanno dimesso cn prognosi di miosite!dopo sn stato bene fino al 2010 e poi fino ad una settimana fa..gentilmente indicatmi quali esami potro fare per capire di piu..il dolore era troppo atroce e nn voglio riprovarlo una second volta!!grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi per decenni è stato enfatizzato lo spasmo coronarico cime causa di angina. Venne, per curiosita', battezzata "angina di Pisa" perché ne parlo per primo il Prof. Massei. In esalta nei decenni successivi il ruolo dello spasmo coronarico è stato molto ridimensionato al punto che quasi più nessuno ne parla. Di solito se il paziente è sotto coronarografia e le coronarie non mostrassero alterazioni veniva fatto il test all ergono INA, etc etc.
Detto questo lei non segnala alcun ECG in cui si dimostrassero alterazioni di ischemia acuta durante dolore. I valori enzimatici peraltro erano tipici di chi fa esercizio fisico e per niente specifici.
Quindi delle due unA: o un medico crede ancora spasimo coronarico ed allora prescrive al paziente calcio-antagonisti a dosaggio pieno e clopidogrel come antiaggregante, oppure non crede allo spasmo coronarico e si orienta verso altri tipindi dolore, dal momento non ha mai avuto danno enzimatico o test di stimolazione positivi.
È ovvio che se continuasse a fumare il rischio di infarto sarebbe molto alto.
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la celere risposta,ma dall ecg e risultato qualcosa di mosso che nn so dirle se e sopraslivellato o sottoslivellato ma in fase di dolore acuto mi hanno somministrato nitrati e altre cose oltre all ossigeno ma il dolorebruciore assurdoal centrodel petto nn accennava a passare per nulla..mi sentivo a disagio,nervoso,e il doloreera indescrivibile...pensi che mi hanno somministrato anche 2 ccdimorfina epoi altri e due ma nn passava in fretta..dopo che mi hanno trasportato adaltra sede mi e passato del tutto ..ho eseguito qui coronarografia edecc..eccc..mi hanno dato diltiazem e cardio ..zartac e nn so quante cavolo di cosemi hanno dato..ma una spiegazione razionale della cosa ancora nn me l hanno data...nn mi hanno fatto eseguire nemmeno ecg da sforzo ..ma credo che dopo una coronarografia sarebbe alquanto inutile vero?..mi hannoconsigliato direcarmi in un centro per lo studio dellearterie..insomma per vedere se ce qualche ostruzione in qualche altraparte del corpoesoprattuttosee perche il sanguee troppodenso ..maahh..nn ci sto capendo piu nulla..io il dolore l ho avutoe atroce pure..ma nn si capisce dacosapuodipendere sto spasmo!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi lei scrive in un modo incomprensibile ed ansioso e pertanto , non fornendomi alcun dato non posso esserle utile. Se vuole mandarmi la documentazione in modo che io possa capire qualcosa, lo faccia.
Ma non si puo' comprendere neppure il modo in cui scrive...sembra un fumetto. Un po' di correttezza con che cerca di darle una mano dovrebbe averla...
arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
mi dica dove inviarle la documentazione..e mi scusi se nn sono stato chiaro ma io i grafici dell ecocardiogramma non li capisco.io so solamente che ho sentito che c'era qualcosa di strano e mosso nell ecg e anche nella troponina che di valore era 9.

grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Può inviare alla mia e.mail che trova sul mio profilo.
Arrovederci