Utente 222XXX
salve io ho 32 anni ed e gia da piu 6 o 7 anni che ho questo fastidio che riappare ogni anno per tre o quattro mesi.
vi racconto la mi storia ogni anno ad inizio o meta settembre si presenta il mio caro fastidio vi spiego , ho una sensazione di bruciore alla punta del pene e se come all interno ci fosse delle goccioline di urine che nn riescono ad uscire un lieve dolre tra testicoli ed ano in piu quando si presenta questo fastidio nn riesco ad andare bene in bagno (atto pratico ) come e quando il fastidio nn lo tengo questo fastidio scompare verso febbraio . sono andato da vari urologi e andrologi ho fatto tutti gli accertamenti dovuti ma nessuno mai e riuscito a darmi e a risolvermi questo problema
vorrei sapere se c e una cura e se qualcuno potrebbe aiutarmi a risolvere questo problema . Ha dimenticavo quest anno sono stato anche operato a un varicocelle sininistro di 3 grado
grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se vari colleghi non hanno trovato nulla di patologico nella visita cosi' come negli esami batteriologici,come possiamo noi,da questa postazione telematica,formulare una diagnosi ed una terapia?Si affidi alll'esperienza di un andrologo reale e on virtuale.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Visto che in vodo virtuale nn e possibile potrei venire a visita da voi
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

risenta comunque in primis il suo medico di fiducia e poi eventualmente il sentire un'altra "campana" è sicuramente una strategia clinica da non escludere.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Ma da un vostro parere da i sintomi che vi ho elencato da cosa può dipendere ?
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

potrebbe trattarsi di una infezione dell'uretra o delle strutture prostatiche.
Si faccia prescrivere un tampone uretrale per germi comuni, per Chlamidya e Mycoplasma, una urinocoltura con antibiogramma ed una spermiocoltura con antibiogramma e, con le rispsote , si faccia vedere da uno specialista.
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
grazie per le varie risposte che mi avete dato vorrei chiedere un altra cosa con la diagnosi che mi ha dato il Dr. Pozza in tutti e due casi io posso guarire dal problema che ho

cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...prima bisogna porre la diagnosi,poi la prognosi (cosa pensa il medico sui modi e tempi della guarigione),infine,si passa alla terapia.Piu' le modalita' sono rispettate,maggiore sara' il successo terapeutico e piu' veloc e sicura la guarigione.Cordialita'
[#8] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Dr izzo visto che sono di napoli ed ho visto che lei svolge studio a napoli potrei venire da voi per una visita cosi lei mi dira cosa fare per guarire
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già scrittole ora risenta in primis il suo medico di fiducia e poi il sentire un'altra "campana" è sicuramente una strategia clinica da non escludere.

Ancora un cordiale saluto.