Utente 215XXX
20 giorni fa in seguito ad una tac encefalo e facciale ...... purtroppo mi è stata diagnosticata una cisti di circa un cm nel seno mascellare dx .... ho consultato 3 otorini che mi hanno detto di non intervenire e di controllarla magari tra 6 mesi per vedere se sia cresciuta......... secondo voi è da togliere? la natura di queste cisti è maligna? i sintomi per cui ho fatto la tac erano una pressione al sopracciglio dx , successivamente questa pressioni la sento anche sugli zigomi ( anche quello sx )..... ho paura che sia qualcosa che sta crescendo.....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile uetente è ovvio che dalle notizie che ci ha dato non possiamo fare una diagnosi,ma possiamo informarla circa la nostra esperienza clinica.E' infatti molto frequente a seguito di indagini fatte per altri motivi osservare lesioni cistiche dei seni mascellari,queste nella stragrande maggioranza dei casi di natura benigna,vengono da noi dentisti o dagli otorini semplicemente monitorate.
La sintomatologia che avverte in corrispondenza della lesione è in genere dovuta alla componente infiammatoria che generalmente si presenta a crico della mucosa dei seni.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Verifichi con un dentista se questa cisti è in corrispondenza di un dente devitalizzato.
[#3] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
non è in corrispondenza ...perchè i denti sono tutti sani come evidenziato da una panoramica fatta a luglio...... comuque la pressione la sento anche a carico dell'altro seno..... ps i vostri colleghi parlano di cisti da ritenzione....
[#4] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
E' molto probabile che si tratti di un Mucocele o cisti da ritenzione. Come detto dal collega è una patologia di frequente riscontro occasionale che non necessita di intervento, ma solo di monitoraggio. Per quanto riguarda la sua sintomatologia concordo sull'ipotesi di una sinusite mascellare attiva da trattare con farmacoterapia, previo visita.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
VOLEVO AGGIUNGERE CHE SI TROVA IN ZONA ANTERO BASALE.......
[#6] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
INOLTRE ESSENDO UN SOGGETTO ALQUANTO IPOCONDRIACO HO IL TERRORE CHE QUESTA CISTI ABBIA ORIGINE NEOPLASTICA.......
[#7] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
INOLTRE ESSENDO UN SOGGETTO ALQUANTO IPOCONDRIACO HO IL TERRORE CHE QUESTA CISTI ABBIA ORIGINE NEOPLASTICA.......
[#8] dopo  
Dr. Gil Patrick Vismara
20% attività
0% attualità
0% socialità
BERGAMO (BG)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
in accordo con i colleghi premetto che servirebbe una visione diretta degli esame per una corretta diagnosi, comunque mi sento di poterla tranquillizzare sulla origine non neoplastica della sua lesione; se il referto tc parla di cisti da ritenzione ci può tranquillamente credere. è una patologia comune su cui la diagnosi radiologica è solitamente risolutiva.
non vi è una necessità clinica di asportazione a meno che vada a coinvolgere delle radici dentali, a meno che la disturbi psicologicamente al punto da rendere necessaria l'asportazione per tranquillizzarla, anche se il mio consiglio è di tentare di accettarne la presenza e di seguirla con gli opportuni monitoraggi
distinti saluti
dott. Gil P. Vismara