Utente 529XXX
cari dottori ho un problema da un pò di tempo che mi far star male. spesso anche in situazione divertenti(in discoteca) mi vengono delle forti fitte al cuore che si accompagnano con dolori al braccio sx e con pesantezza di stomaco soprattutto mi sento la bocca dello stomaco pesanete e chiusa.
premettendo che sono un pò ansioso ma poco e che ho effettuato una visita al cuore con esiti negativi circa 3 4 mesi fa, le analisi le ho fatte ultimamente con esito positivo e circa un mese fa feci una visita dall' otorino perchè mi smebrava che quando ingoiava c'era qualcosa che mi dava fastidio la visita è risultata negativa e dai sintomi che descrissi al medico( pesantezza alla bocca dello stomaco e continue eruttazione ) il medico mi diagnostico senza nessun esame un erna ijatale indicandomi nessun esame e solamente di migliorare l'alimentazione data la mia giovane età (22 anni). nonostante ho migliorato un pò l'alimentazione e sto anche fumando di meno i dolori continuano soprattutto le fitte al cuore accompagnate dal dolore al braccio e la pesantezza di stomaco.
cerco un vostro consulto per sapere se escludere problemio al cuore o fare maggiori accertamenti

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
le rispondo in qualità di Medico Frequentatore di un reparto di Cardiologia.
Ha familiarità stretta (genitori, fratelli) per malattie di cuore, diabete, ipertensione arteriosa?
Per quanto riguarda lei più da vicino, le consiglierei, se dovesse tornare il dolore, di presentarsi al Pronto Soccorso più vicino e sottoporsi ad un normale ECG, l'esame più dirimente in questo caso.
Se risultasse (come credo vista la sua giovane età e la negatività di precedenti esami e visite) negativo, allora consiglierei di indagare meglio sull'ansia alla quale lei dà poco peso, e che invece potrebbe essere attualmente presente più a livello inconscio (quindi non avvertita da lei a livello cosciente) che conscio.
Tenderei, nel caso fosse confermata la mia seconda ipotesi, ad escludere anche l'ernia Jatale (se non confermata da uno specialista gastroenterologo con opportuni esami).
Inoltre, tornando ad una visione cardiologica, in discoteca il dolore, se le viene quando sta ballando, è utile anche l'esecuzione di un test da sforzo.
Quindi, riassumendo, primo passo da fare: ECG in Pronto Soccorso se le torna dolore, oppure ECG da Sforzo se il dolore le insorge sotto sforzo. Anche se secondo me si tratta di procedure diagnostiche tendenti ad ESCLUDERE cause cardiologiche anzichè confermarle, le ricordo in ogni modo l'importanza dell'esecuzione delle stesse.
Ci faccia sapere, saluti.
[#2] dopo  
Utente 529XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio della risposta la più presto mi recerò di nuovo dal medico cardilogico per effettuare un'altra visita al cuore in modo da escludere del tutto problemi ad esso dopo vi farò sapere grazie ancora