Utente 208XXX
Gent.mo Dott.
vorrei cortesemente avere una spiegazione.
La figlia di mia cugina compirà a gennaio 5 anni e durante una visita cardiologica per il rilascio del certificato di salute per lo sport, il cardiologo di turno le ha riscontrato che la bambina ha un cuore delle dimensioni di una bambina di 3 anni, quindi più piccolo del suo.
Da cosa può dipendere? E' grave? Inoltre ultimamente la piccola non riusciva più a piegare l'arto inferiore e dopo alcune analisi le hanno detto che ha un liquido tra l'inguine e il femore. Il tutto può dipendere dal cuore?
Grazie anticipatamente per l'attenzione che vorrà dedicarmi.
P.S. La crescita però è sempre stata nella norma.

Un cordiale saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in realtà se la crescita è corporea è nella norma, il cuore, come muscolo, seguirà la sorte degli altri, per cui è poco realistico ritenere il cuore "più piccolo" della norma. On line, è difficile comprendere le parole del collega, che magari dette in altro contesto, assumono e forse hanno tutt'altro significato.
Il disturbo poi da lei riferito, non ha nulla a che vedere con l'attività cardiaca.
Saluti