Utente 213XXX
Salve, vorrei sapere se il disturbo che accuso è da ricollegarsi a delle extrasistoli o si tratta di altro. Come gia detto nei post precedenti ho fatto diversi esami dai quali nn è emerso nulla di che. L'ultimo esame fatto risale a maggio ( ecg sottosforzo) totto ok. Praticamente ci sono dei giorni che con il minimo spostamento, come alzarmi dal divano o fare qualche lieve movimento mi sento il battito che ha delle accelerazioni come se avessi delle brevi tachicardie. Faccio appena in tempo a sentirmi il polso ed avverto 4 / 5 battiti veloci e poi torna normale, dopo qualche secondo riavverto lo stesso disturbo. Si tratta di altre forme di extrasistole ( dato che nn avverto il battito mancato) o potrebbe trattarsi di altro che andrebbe rivalutato? grazie per la Vostra attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i fenomeni da lei descritti sono tipici dell'extrasistolia, come già in passato ha lamentato.
Molto probabilmente sono disturbi con cui dovrà convivere.
Stia sereno, saluti.
[#2] dopo  
Utente 213XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la sua rapida risposta il fatto è che sino ad ora le extra si manifestavano come un battito mancato, una pausa piu lunga, mentre quello che avverto ora sono episodi diversi dal solito. Per questo chiedevo se sono sempre extrasistoli o fossero degli "accenni" di tachicardia.
Le extra si possono manifestare quindi in piu modi?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Si possono manifestare dando luogo a vari sintomi soggettivi, come i suoi.
Sereno.