Utente 192XXX
Salve,
vorrei chiedervi delle informazioni al fine di poter trovare soluzione ad un mio problema.

Un paio di mesi fa ho iniziato ad avere fastidi alla lingua: prima di tutto bruciore fastidiosissimo sulla lingua (come se fosse scottata), papille sulla punta della lingua evidenti, papille vallate in rilievo, papille foliate sul lato destro della lingua gonfie.
Inoltre sul palato (sempre sullo stesso punto) si forma una piccola pallina che si sgonfia dopo qualche giorno per poi riformarsi sempre nello stesso punto del palato.

Mi sono rivolta ad un dentista (che mi ha fatto eseguire un tampone linguale per la ricerca di miceti e batteri, risultato NEGATIVO). Mi ha prescritto degli sciaqui col colluttorio...nessun miglioramento.

Mi sono rivolta ad un dermovenerologo che mi ha prescritto una cura omeopatica...nessun miglioramento.

Dopo 2 mesi, presento ancora:
-bruciore alla lingua (simile ad una scottatura)
-papille sulla punta della lingua evidenti
-papille vallate e foliate(solo su un lato dell lingua) gonfie
-pallina che si gonfia e si sgonfia sempre sullo stesso punto del palato

Inoltre da pochi giorni ho notato che, sempre sul palato, si è formato uno spessore sottocutaneo. E' duro e, al contrario della pallina che solitamente si forma che non è sottocutanea e che sparisce da sola dopo qualche giorno, questa nuova formazione è permanente, dura e sottocutanea (come se fosse un callo).

La mia domanda è questa:
Può trattarsi di un tumore orale? Sifilide? E' qualcosa di curabile?
A quale tipo di medico devo rivolgermi per una visita?

Grazie per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Onestamente, senza un esame diretto, non sono in grado di fare una diagnosi. Certo, potrebbe trattarsi di una forma allergica, come una malattia virale. Ha avuto rapporti orali? Comunque, lo Specialista cui deve rivolgersi è l'Otorinolaringoiatra. Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Sì, prima che iniziassi ad avere questo problema alla lingua ho avuto un rapporto orale col mio ragazzo...ma in precedenza, e sempre con lo stesso ragazzo, non avevo mai avuto problemi di questo tipo.
Può questo aver influito? E in che modo?
Un'eventuale forma allergica non sarebbe dovuta andare via dopo 2 mesi? E per quanto riguarda un'ipotetica malattia virale, dovrei preoccuparmi?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
E' possibile, ripeto, che la sintomatologia sia l'esito del rapporto orale. Per stabilirne la causa, ripeto, occorre un esame clinico da parte dello Specialista. Sarà questi a decidere le eventuali indagini da fare. Senza grande preoccupazione, è bene capire la patologia che si presenta. Buona giornata
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore, mi scuso se la disturbo ancora.
Questi sintomi possono essere connessi ad un'infezione da hiv?
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Solo la visita da parte dello Specialista e lo specifico esame possono consentirci una diagnosi