Utente 233XXX
Salve, vorrei un parere sulla situazione di mio figlio: ha 15 anni e da qualche mese a questa parte ha frequentemente dei dolori intercostali molto forti, specialmente in situazioni di stress e litigi, che di espandono fino agli arti e gli impediscono quasi sempre di parlare e camminare. La situazione è diventata preoccupante e insostenibile, il medico di famiglia lo ha visitato e ha riscontrato dei rumori anomali non buoni nei polmoni e ha vivamente consigliato una visita dal cardiologo.
Un altro medico ha ipotizzato che potrebbe trattarsi di tachicardia ventricolare polimorfa e questo mi ha molto allarmata.
Lei cosa ne pensa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, a distanza e senza aver effettuatato neanche un ECG, sarebbe davvere prematuro sbilanciarsi su qualsiasi ipotesi diagnostica.
Stia comunque serena e ne parli anche al curante sull'eventualità anche di una consulenza neurologica.
Saluti