Utente 233XXX
Ciao, volevo chiedervi un parere. Mio fratello ventunenne ha subito da qualche giorno l'amputazione della parte distale dell'indice della mano sinistra per via di un incidente sul lavoro. La mia domanda è: E' possibile fare un intervento di chirurgia plastica, in modo da rendere il dito esteticamente più gradevole e meno evidente l'assenza della parte distale? Avevo sentito parlare di unghia artificiale... E' possibile ricostruire l'osso? Insomma, che tipo di operazioni si possono fare? A chi dobbiamo rivolgerci? Quali sono i migliori centri per quanto riguarda la chirurgia della mano in Italia? Grazie a tutti voi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

certo, è possibile rimodellare, per quanto possibile, un polpastrello parzialmente amputato, ma non è possibile ricostruire l'unghia se essa è totalmente mancante e, soprattutto, se manca il letto ungueale.

Le unghie artificiali sono utilizzate in genere solo temporaneamente per impedire la cicatrizzazione del letto ungueale dopo un trauma.

Il tipo di ricostruzione (eventuale) va valutata solo dopo aver visto direttamente la situazione locale.

I Centri in Italia sono:

http://www.sicm.it/centri_new2.html

Non posso dirle, ovviamente, chi è meglio o chi è peggio: sono tutti di ottimo livello; la cosa importante, però, oltre al Centro specialistico, è affidarsi allo Specialista.

Buona serata.