Utente 187XXX
Salve vi ho già scritto altre volte ma volevo chiedervi un consiglio per me importante. A gennaio dell'anno scorso feci 2 elettrocardiogrammi causa attacchi d'ansia, risultati negativi. Il problema però è che avverto da 1 anno con una frequenza variabile (quando sono più ansioso o durante degli sforzi fisici intensi le avverto più spesso, ma a volte le avverto anche quando sono in totale relax) delle extrasistoli, il cardiologo che mi visitò mi ascoltò i battiti e mi fece l'ecg.. Mi disse che stavo benissimo e che i "colpetti" al torace potevano essere delle extrasistole ma nulla di che.. E mi disse che non avevo bisogno di altri esami.. Ma altri medici mi dissero che per essere più sicuro ed escludere qualsiasi causa organica mi avrebbe dovuto fare anche un ecocardiogramma o un holter.. Ma dato che è un'anno che le avverto e sono ancora vivo e cmq mi ci sono anche abituato, cioè non mi spaventano più come prima.. Volevo sapere se è indispensabile che io faccia gli altri esami sopracitati oppure no, anche perchè le extrasistoli benigne non hanno mai ucciso nessuno (o almeno cosi mi hanno detto) grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' opportuno, per un migliore inquadramento delle sue extrasistoli, che lei esegua un Holter cardiaco ed un ecocolordoppler cardiaco.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Ok grazie per la risposta. Li farò appena posso, ma comunque il fatto che le extrasistoli non sono nulla di preoccupante (visto il mio caso e visto che prima di soffrire d'ansia non le avevo mai avvertite in vita mia) me lo può confermare?
[#3] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Dimenticavo un fatto che vorrei raccontarvi, il 6 dicembre ho avuto un brutto incidente stradale con tutta la mia famiglia in macchina, siamo finiti contro un camion dei vigili del fuoco che è passato con il rosso a tutta velocità.. I miei genitori se la sono "cavata" con delle fratture alle costole, al polso e asportazione della milza a mio padre, ora sono a casa e stanno meglio, io nell'incidente non mi sono fatto nulla e ho riportato solo due leggere contusioni alla gamba sinistra, garantisco che siamo stati tutti molto fortunati perchè la macchina è completamente sfasciata davanti e poteva andare molto peggio. Comunque il punto è che nonostante quello che ho passato quella notte avevo la pressione normalissima (125 - 80) con 65 battiti al minuto.. e nonostante la paura nel vedere i miei genitori sofferenti e mia madre sotto shok non ho avuto nessuna extrasistole e nessun sintomo ansioso... Il mio psicologo infatti insiste nel dirmi che è inutile che faccio esami cardiaci perchè se avevo un cuore malato probabilmente non sarei sopravvissuto o per lo meno avrei avvertito tachicardie e altri sintomi.. Per questi motivi le ho chiesto se è veramente indispensabile fare quegli ulteriori esami.. anche perchè attualmente sono purtroppo senza soldi.. Grazie dell'attenzione e mi scusi se l'ho disturbata di nuovo
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi sono convinto anche io che le sue siano extrasistoli innocenti. Ma quando avrà eseguito gli esami ne saremo certi
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#5] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore mi scusi se la disturbo di nuovo volevo solo farle sapere che per difficoltà economiche sono riuscito a prenotatre solo un'ecocolordoppler cardiaco in data 10 gennaio 2012.. Che mi è stato consigliato più dell'holter perchè a quanto mi hanno detto è l'esame più approfondito che io possa fare. E siccome le extrasistoli non le avverto ogni giorno magari l'holter sarebbe stato meno utile, ho fatto bene a prediligere l'ecocolordoppler? grazie.
[#6] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Ah mi scusi volevo anche sapere se prima di questo esame dovrei stare a digiuno oppure no, grazie
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'ecografia le da indicazioni sulle dimensioni e funzionalita di pompa del cuore, sulla integrita' delle valvolae cardiace, ma non da alcuna informazione sulle aritmie, che vengono appunto studiate con l'holter.
Per eseguire l'ecografia NON importa essere digiuni.
Con questo la saluto
cecchini
[#8] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio della disponibilità e le faccio i miei auguri di buon anno
[#9] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore, le riporto il risultato dell'ecodoppler:
"Ventricolo sinistro di dimensioni nei limiti (DtdV s 48 mm) con spessori parietali nei limiti (SIV 8 mm, PP 8 mm). Contrattilità globale conservata (FE 65%) con cinesi segmentaria omogenea. Pattern mitralico nei limiti per l'età. Bulbo aortico (31 mm) e aorta ascendente (24 mm) di normali dimensioni e spessore di parete. Valvola aortica tricuspide con cuspidi che conservano il normale movimento di apertura e chiusura. Atrio sinistro di dimensioni aumentate (DT 44 mm). Retroflessione del LAM che appare iperecogeno. Conservato movimento di apertura della valvola mitrale, jet da rigurgito di lieve estensione. Sezioni destre di dimensioni nei limiti, jet da rigurgito tricuspidale di minima estensione. Pericardio iperecogeno. Vena cava inferiore di normali dimensioni normocollassabile. SIA e SIV apparentemente integri.

Conclusioni: Retroflessione del LAM
Utile profilassi antibiotica per endiocardite in caso di procedure chirurgiche e odontoiatriche. Controllo ad un anno.

La cosa che mi preoccupa un pò è che il cardiologo ha detto che ho un lieve prolasso della valvola e dovrò controllarla almeno 1 volta all'anno perchè può "sfarfallare".. Cosa vuol dire?? Devo preoccuparmi?
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Da cio' che lei riporta potrebbe essere un banale atteggiamento prolassante di uno dei lembi mitralici come hanno milini di persone. Tipicamnete in questo tipo di pazienti si risconrtrano aritmie del tutto benigne, ma che vanno confermate da un esame holter.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#11] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Si infatti farò anche un'holter la settimana prossima.. La cosa che volevo chiederle è se questo lieve prolasso può peggiorare a causa dell'ansia oppure no. Perchè purtroppo sono un pò ipocondriaco verso il cuore e questa cosa mi mette ansia, mi scusi dottore se le chiedo queste cose ma spero che lei capisca il mio disagio, grazie.
[#12] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi di nuovo dottore volevo riportarle la conclusione del risultato dell'holter:
"Costante ritmo sinusuale con Fc media di 71 bpm, oscillante fra un minimo di 43 bpm a un massimo di 125 bpm. Normale conduzione AV. 1 battito actopico singolo sopraventricolare. Assenza di pause patologiche della conduzione cardiaca e di alterazioni aggiuntive della fase di ripolarizzazione ventricolare".
In pratica mi sembra di capire che non ho nulla..
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Infatti, mi pare che lei non presenti alcuna patologia.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#14] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi dottor Cecchini se la disturbo di nuovo ma volevo sapere se con questo lieve prolasso con lieve rigurgito posso fare qualsiasi sport.. Perchè parlando con qualche medico mi hanno detto di evitare le attività anaerobiche (pesi-flessioni ecc..).. Il problema è che io praticamente VIVO di queste attività.. Svolgo un lavoro abbastanza pesante quasi tutti i giorni e almeno 4 volte a settimana faccio flessioni e addominali da molti anni ormai.. E' possibile che il prolasso peggiori per queste attività? (che tengo a precisare che non mi hanno mai dato alcun disturbo, anzi ho piacere nel farle) grazie in anticipo.
[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Puo' condurre un regina normale, come tutti gli esseri mortali.
Arrivederci
cecchini