Utente 229XXX
salve , ho 30 anni e da 10 anni faccio body building , da circa 2 anni ho un fastidiosissimo dolore al gomito sinistro, ho effettuto una visita ortopedica e il medico ha detto che si tratta di epicondilite, ormai sono quasi 2 anni che ho questo fastidioso dolore, a volte diminuisce a volte aumenta, le ho provate tutte massaggi pomate ghiaccio riposo....ma il massimo del giovamento è stata una diminuzione del dolore , ma mai niente di definitivo, io mi chiedo ma cosa posso fare per far finire questo dolore ormai cronico ? il dottore dice di fare tanto riposo, ma tra lavoro e palestra è quasi impossibile , ma ho voluto provare anche questo e sono stato 45 giorni a riposo , nn ho guidato , non sono andato a lavoro, niente palestra, niente di niente , massimo riposo assoluto e devo dire che il dolore è diminuito , ma in 45 gg l'unico giovamento è stato una diminuizione del dolore e mi è bastato mettermi alla guida che a prima curva girando lo sterzo è ricomparso il dolore, quindi 45 gg buttati al vento nn sono serviti a niente io non so piu cosa fare, vi prego aiutatemi a risolvere il problema , grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
L'epicondilite è purtroppo una delle cause di dolore più ribelle alle terapie.
Se le cure sono state "massaggi pomate ghiaccio riposo" ci sono ancora altre possibilità. Si rivolga a un ortopedico esperto in Patologie della Mano. Può trovare qui http://www.sicm.it/soci_ita.html gli Specialisti della Sua regione, anche se limitatamente a quelli iscritti alla Società, con indicate anche le strutture pubbliche presso le quali lavorano. Potrà ricevere la prescrizione di terapie appropriate ed eventualmente anche di un utile tutore.
Per avere maggiori informazioni può leggere qui:
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-della-mano/1023-epicondilite.html
Cordiali saluti