Utente 110XXX
Gent.li dottori,
sono una ragazza di 23 anni, studentessa, con vita abbastanza sedentaria e B.M.I. pari a 22,3. Non credo di aver mai avuto problemi cardiaci, d'altronde non ho mai effettuato alcun controllo. E', però, da un paio d'anni che mi capita di avvertire sensazioni strane che non sono ancora riuscita a classificare da sola. La notte soprattutto, dormendo su un fianco avverto il battito cardiaco, non accelerato, ma presente e irregolare. Non so descrivere bene la sensazione, ma è come se normalmente non avvertissi il battito mentre in alcuni momenti il cuore pare "vibrare" e per un attimo sembro avere il "cuore in gola". Il tutto momentaneo e, sembra non connesso agli attacchi d'ansia di cui a volte soffro. Ultimamente, tuttavia, mi è capitato di avvertire questa sensazione durante una non agonistica attività fisica, e mettendo la mano al petto il cuore sembrava letteralmente "galoppare", e avvertivo la stessa sensazione descritta sopra, con una sensazione di mancanza d'aria quasi. Dopo l'attività fisica e la doccia, avvertivo un senso di affaticamento che mi rendeva anche difficile parlare ad alta voce, mentre durante l'esercizio fisico vero e proprio piano saliva un lieve dolore alla tempia sx. Sottolineo che non pratico esercizio fisico costante. Al contrario sono molto sedentaria e quando, decido di far qualcosa, inizio così di punto in bianco.
Aggiungo che fin da ragazzina mi capitava spesso, durante la corsa o il ballo di avvertire fitte pungenti al petto, e dolore ad un lato del collo. Il tutto spariva quando mi fermavo e riposavo. Cosa può mai essere?? Devo fare ulteriori accertamenti? E se si, di che tipo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei dovrebbe eseguire un Holter cardiaco delle 24 ore ed un ecocolordoppler cardiaco.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Dunque li ritiene necessari? Non posso, come ho fatto finora, sottovalutare il tutto e considerarlo conseguenza di semplice affaticamento?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono esami semplici, non invasivi che chiariranno tutto.
Le consiglio di programmarli
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org