Utente 234XXX
Buongiorno, mi è stato diagnosticato con ecodoppler un varicocele di 3°/4°, possibile causa della mia oligoastenospermia. Due differenti specialisti mi hanno consigliato l'operazione, il primo con la sclerotizzazione anterograda della vena spermatica secondo Tauber il secondo con la legatura subinguinale con microscopio. Il secondo mi ha tra l'altro fortemente sconsigliato il metodo di Tauber. Cosa ne pensate? Qual è il metodo migliore tra i due?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non esistono "metodi migliori" per correggere un varicocele; ogni medico, urologo o radiologo interventista ha il suo e su questo ha una sua esperienza attiva su cui basa la sua indicazione.

Se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore, La ringrazio per la rapida risposta. Capisco che non ci sia il metodo perfetto e sempre migliore, ..altrimenti non ce ne sarebbero ancora tanti tipi.
La mia domanda nasce però dal fatto che stavo per sottopormi all'operazione secondo il metodo di Tauber, poi vado da un altro specialista e mi dice che è assolutamente da evitare, che fa venire la flebite, che "distrugge" il testicolo, che va cmq. fatta la legatura della vena verso il rene e che infatti ha preso poco campo in Italia.
Ora io sono rimasto un po' perplesso, perché non si tratta più di capire il metodo migliore, ma di capire se ci sono metodi da evitare. Volevo pertanto conoscere l'opinione generale di Voi medici sul metodo secondo Tauber.
Tenga presente che il primo specialista mi ha invece sconsigliato la radiologia interventistica in quanto meno efficace perché va a bloccare indiscriminatamente una zona e non la vena e che in caso non avesse successo sarebbe molto complicato rioperare.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ha informazioni molto di parte e non realistiche.

Il mio consiglio è quello di evitare chirurghi troppo faziosi!

Nel frattempo si legga anche questi articoli, sempre pubblicati sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/343-gradi-varicocele.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/radiologia-interventistica/536-scleroembolizzazione-retrograda-varicocele-cos.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-generale/87-varicocele.html .

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,
la ringrazio molto. In effetti è quello che pensavo anche io e non osavo dire, senza offesa per nessuno ma mi pare che ciascuno cerchi un po' "di portare l'acqua al proprio mulino".
Mi pare di aver capito che non ci siano metodi che Lei sconsiglia a priori, e questa è almeno una consolazione. Spiace perché mi sono rivolto a due professori molto conosciuti e soprattutto dal secondo non mi spiego un attacco così forte al metodo di Tauber senza quindi motivazioni. Spero sia comunque dovuto ad una propria opinione personale e non a interessi economici, quando si parla di questi argomenti un po' di "onestà intellettuale" è fondamentale.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la scelta della modalità con cui correggere un varicocele dipende dalla personale esperienza del chirurgo, dalla scuola chirurgica o radiologica di formazione, dalla realtà della struttura, clinica o ospedale, in cui viene effettata la procedura, qualche volta anche da fattori economici ( i medici sono uomini...i soldi fanno andare l'acqua all'insù...).
faccia una scelta sulla base del rapporto di fiducia. per un buon intervento del varicocele non servono "professoroni" ma buoni professionisti
cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Faccia ora le sue dovute meditazioni e poi ci aggiorni, se lo ritiene utile.
[#7] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
volevo solo terminare la discussione facendovi presente che alla fine mi sono operato con la legatura subinguinale. L'operazione è andata bene, non ho avuto problemi di nessun tipo. Se qualcuno dovesse eseguire questo tipo di intervento voglio rassicurarlo, non ho sentito alcun dolore, ne durante ne dopo. C'è stato anche un buon risultato, soprattutto sull'aumento del numero degli spermatozoi.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, siamo felice per l'esito del suo intervento.

Un cordiale saluto.