Utente 224XXX
Gentili dottori,

vorrei chiedere gentilmente un vostro parere riguardo le modalità di raccolta per eseguire lo spermiogramma.
Premetto che ne ho già fatti diversi, a causa di una oligoazospermia severa e verrò seguito a breve da uno specialista.
Ho sempre saputo che il liquido va raccolto tutto altrimenti il risultato potrebbe essere sfalsato.
Il laboratorio dove sono stato per l'esame mi consegna una provetta da riempire con un imbuto avvitato alla sua estremità per agevolare l'entrata del liquido. Per quanto possibile, all'interno dell'imbuto (che è poi la parte che viene buttata) rimane sempre ovviamente un pò di liquido anche se poco in quanto vischioso. In più, lo sperma non esce tutto subito (le ultime gocce escono dopo 1-2 minuti dalla fine della masturbazione).
A questo punto vi chiedo: influenza veramente i dati quel pò di liquido che rimane sull'imbuto o la goccia di liquido che esce dopo 1-2 minuti?

Mi rendo conto che la domanda può essere magari banale, ma vorrei veramente capire se questi spermiogrammi fatti sono in realtà falsati da una mia procedura sbagliata.

grazie per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente tale perdita non influenza in maniera significativa lo spermiogramma