Utente 116XXX
Bungiorno.

Ultimamente dopo un accesso al PS x epigastralgia/toracolalgia in puglia, il cardiologo di turno mi ha scritto sul referto dubbio sindrome di Brugata.
L'altro giorno, con febbre alta sono andato ad un PS di Bergamo e su richiesta del medico del PS sono stato visto da un cardiologo il quale ha refertato:

Uomo di 38 anni, in terapia con sertralina, En, Xanax. Noto BBDx con alterazioni di ST in VI e V2 con sopraST a sella, mai ECG diagnostici per sindrome di Brugada.

Anamnesi personale e familiare negativa per sincopi, non storie di morte improvvisa.
Si presenta con Ìperpiressia.
All'ECG aumento delle alterazioni in VI e V2 con atteggiamento a tenda, senza raggiungere i criteri diagnostici(artefatti da brividi), dopo risoluzione del picco febbrile, riduzione del sopraST.

Esami: ndp.

CONCLUSIONI

ECg sospetto per sindrome di Brugada durante ìperpiressia. Dato lo score di basso rischio di eventi ('asintomatico, non ECg spontaneo diagnostico) non è al momento indicato proseguire con ulteriori accertamenti come test con flecainide. Consiglio solo Holter ECG a 12 derivazioni per eventuale pattern spontaneo. Consiglio comunque di non assumere i farmaci ncurotropici sconsigliati nei pz affetti da Sd brugada.

Poi nello steso giorno, di sera mentre ero a casa da solo, con febbre oltre i 39,5 alzandomi dal divano pur restando seduto ho avuto un forte cardiopalmo (pulsazioni intense in testa, collo e cuore), con malessere, alterazione del ritmo, dolore toracico. Ho chiamato 118. Mi sono misurato dopo la pressione ch'era attorno ai 115/85. Poco dopo ho dato un morso ad un pezzetto di banana (nel mio stomaco sembrava molto fredda, anche se era a temperatura ambiente) visto che avevo mangiato poco e neanche cenato.
Qualche istante dopo un male allo stomaco e poco dopo un episodio presincopale (quando mi sono reso conto che stavo andando giu' mi sono adagiato sul pianerottolo di casa). Mi sono poi alzato a tentativi è ho fatto un pezzetto di scala e sedermi sul marciapiede in strada. Nel frattempo ho iniziato a sudare, avevo dolore toracico, ed avvertivo il braccio sx e poi il dx che si sono addormentati. Poi anche le gambe.
Prima volta che sperimento un episodio presincopale. Prima volta che ho braccia, gambe completamente addormentate accompagnate da una forte vibrazione e dolore. Prima volta episodio di febbre da oltre 10 anni.
All arrivo del 118, dopo 15 minuti circa, i parametri erano buoni, ma braccia, gambe e sudorazione l'ho tenuti per almeno 20 minuti. All'arrivo al PS la temperatura era scesada 39,5 a 36.9, Mi hanno somministrato solo paracentamolo e gastroprotettore via endovenosa. Un ecg dopo due ore e mi hanno dimesso attribuendo il tutto ad ansia ed a stimolazione vagale.

Non so cosa pensare. E' stato un episodio d'ansia o qualcosa legato alla suddetta Sindrome. Inoltre noto che i medici ne sanno poco di questa sindrome e lo stesso medico di base non sapeva a chi indirizzarmi. Dice di lasciare tutto com'è!

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È molto difficile esprimersi su ECG refertati da altri Colleghi senza poterli visionare.
Per ciò che riguarada invece il disturbo da lei senalato, questo non ha niente a che vedere con il cuore
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore per la sua rapida risposta.

Secondo lei è meglio rischiare eseguendo ulteriori test tipo uno studio elettrofisiologico e farmacologico o sperare che non mi capiti qualcosa di brutto?
L'aritmologa di guardia che mi ha visitato in PS(che si è consultato con il primario) mi ha detto chiaramente che secondo il loro protocollo non vanno avanti nei test se non ci sono anamnesi personale e familiare negativa per sincopi, non storie di morte improvvisa.

Secondo Lei il disturbo sopra segnalato cosa potrebbe essere stato?
Mai provato nulla del genere e non è un DAP al 1000*1000.

Grazie
Saluti



[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede , la sindrome di Brugada è qualcosa di obiettivabile se si hanno a disposizione dei tracciato ECG, cosa che io non ho.
È quindi inutile parlare di cose che non posso vedere.
Cordialità
Cecchini
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede , la sindrome di Brugada è qualcosa di obiettivabile se si hanno a disposizione dei tracciato ECG, cosa che io non ho.
È quindi inutile parlare di cose che non posso vedere.
Cordialità
Cecchini